Festa della carta stampata con i ragazzi del “Dardanello”: TUTTI I VINCITORI

0
197

Una serata di grandi emozioni, finalmente in presenza: a Cuneo, nello Spazio Incontri di Fondazione CRC, nella serata di lunedì 7 giugno, l’associazione culturale ‘Piero Dardanello’ ha potuto ritrovare i volti di tanti ragazzi e tante insegnanti, incontrati nel corso delle lezioni del progetto ‘A scuola di giornalismo con Piero Dardanello’. L’occasione è, naturalmente, legata alla presentazione della rivista ‘Giornalisti Domani’ 2020/21, contenente gli articoli scritti dai ragazzi durante l’anno scolastico, letti e selezionati dai docenti dell’associazione, Paolo Cornero, che è anche il direttore didattico, e Davide Rossi, entrambi presenti per premiare gli alunni e gli insegnanti. In sala sono intervenuti tanti sindaci e amministratori dei Comuni sostenitori, per premiare gli autori degli articoli più ragguardevoli.

Al tavolo dei relatori Ezio Raviola, vicepresidente della Fondazione CRC, Sandro Dardanello, presidente dell’associazione ‘Dardanello’, Michele Pianetta, coordinatore della giuria del premio ‘Dardanello’. Tanti gli amici e ospiti intervenuti alla cerimonia, a portare il loro saluto e dare valore all’iniziativa con la loro presenza: a cominciare da Raffaele Sasso, in rappresentanza dell’Ordine dei Giornalisti del Piemonte, che ha saputo trasferire ai ragazzi la propria lunga esperienza di lavoro e di vita.

Poi Massimo Mathis, caporedattore della redazione cuneese de ‘La Stampa’, che ha elogiato l’iniziativa ed ha sottolineato l’importanza della scelta di un formato cartaceo, perché i ragazzi possano conoscere meglio il valore della buona informazione. Il sindaco di Cuneo e presidente della Provincia di Cuneo, Federico Borgna, ha rivolto i propri saluti alla platea con una menzione speciale per Ferruccio Dardanello, fratello di Sandro e Piero. Non poteva mancare, poi, il vignettista Danilo Paparelli, storico collaboratore di Piero Dardanello a ‘Tuttosport’, che ha omaggiato il numero dell’anno con una vignetta dedicata al direttore scomparso nel 2001. Infine, è intervenuto Alberto Dolfin, vincitore del premio regionale ‘Dardanello’ 2020, con alcuni consigli ai ragazzi desiderosi di intraprendere la strada del giornalismo.

Dopo la presentazione del progetto ‘A scuola di giornalismo con Piero Dardanello’ – sostenuto, tra l’altro, anche dalla Rai con un patrocinio ‘ad hoc’ – si è proceduto alla premiazione degli elaborati più meritevoli. Un riconoscimento speciale, consegnato da Paparelli, è stato riservato alle illustrazioni di Diego Cordova, Matilde Dogliani e Grazia De Carlo della II C del plesso ‘Anna Frank’ di Mondovì.

Al termine della cerimonia, l’associazione ha presentato il progetto che debutterà in autunno: ‘Giornalisti Domani 4.0’, sostenuto dal bando Crowdfunding della Fondazione CRC. L’iniziativa prevede la creazione di una vera e propria testata online, che consentirà ai ragazzi di confrontarsi con le tempistiche e le modalità di una redazione web, portando il progetto didattico sempre al passo con i tempi.

«’A scuola di giornalismo’ è un progetto innovativo nato nel 2015 – ha detto il presidente dell’associazione ‘Dardanello’, Sandro Dardanello – ma è forte il suo legame con la tradizione, nel solco del premio giornalistico intitolato a mio fratello Piero. Stiamo percorrendo l’anno 2021 con una certezza: la volontà di lasciarci alle spalle dodici mesi particolarmente difficili che, però, non ci hanno scalfito. A novembre 2020 con il premio ‘Dardanello’ e il premio ‘Gasco’, oggi con i riconoscimenti legati al progetto ‘A scuola di giornalismo’: questa è la nostra volontà di guardare avanti».

«Il premio ‘Dardanello’ – sono state le parole di Michele Pianetta, che ha fondato il riconoscimento nel 2004 con Roberto Beccantini ed Enzo D’Orsi e, oggi, ne coordina la giuria – ben si inserisce nella volontà di trasferire alle giovani generazioni un modello unico. Proprio in quest’ottica, nell’estate, presenteremo la nuova iniziativa associativa: un libro con due autori d’eccezione, Roberto Beccantini e Fabio Monti, per ricordare il ventennale della scomparsa di Piero Dardanello nelle testimonianze di amici e colleghi e, ovviamente, attraverso i pezzi del grande direttore».

«Vedere uno Spazio Incontri così gremito e così variegato nella sua composizione – ha commentato Ezio Raviola, vicepresidente della Fondazione CRC – a partire da tanti amici amministratori per arrivare ai giovani che hanno lavorato per fare il giornale, è una ‘fotografia’ che ci fa ritenere, senza timore di smentita, di aver compiuto, come Fondazione bancaria, un buon investimento a favore del territorio».

La cerimonia è stata l’occasione per ringraziare i sostenitori del progetto: in primis le Fondazioni CRC e CRT, quindi il Consiglio regionale del Piemonte, i Comuni di Mondovì, Carrù, San Michele Mondovì, Vicoforte, Villanova Mondovì, Dogliani, Farigliano, Pianfei, Roccaforte Mondovì, Frabosa Sottana, Frabosa Soprana, Piozzo, Monastero di Vasco, Clavesana, Niella Tanaro, Rocca de’ Baldi, Briaglia e Pamparato. Infine, tutti gli sponsor che hanno assicurato, anche quest’anno, il proprio sostegno.

I VINCITORI DEI RICONOSCIMENTI
‘A SCUOLA DI GIORNALISMO CON PIERO DARDANELLO’

Dogliani
“Pandemia come il pattinaggio”
di Sofia Botto e Matilde Costa
Prof. Mariano Somà

Farigliano (II E)
“Resistere per esistere”
di Andrea Forneris
Prof. Luca Dotta

Farigliano (II F)
“Turismo locale”
di Lorenzo Valle
Prof.ssa Antonella Ratto

Carrù (III A)
“Alieni in piazza”
di Simona Sabena
Prof.ssa Cristina Barroero

Carrù (III B)
“Signor sindaco”
di Aldo Tornavacca
Prof.ssa Katia Prato

Carrù (III C)
“Pellegrin che a piedi passi, segna il tuo cammin coi sassi”
di Giulia Tomatis
Prof.ssa Beatrice Balsamo

Crava (II D)
“Rocca de’ Baldi e i segreti antichi”
di Giorgia Tarditi
Prof.ssa Elena Ghibaudo

Crava (II E)
“5P e 17 obiettivi Agenda 2030”
di Noemi Sampò
Prof.ssa Claudia Corbi

Mondovì (III A – Cordero)
“E se ci vestissimo di ananas”
di Caterina Gandolfi, Rachele Miglio, Junayed e Kebe Elhadji
Prof.ssa Carola Gavio

Mondovì (III B – Cordero)
“Africa continente dimenticato” di Elisa Rastello
Prof.ssa Maria Maddalena Coccalotto

Mondovì (III C – Cordero)
“Economia ai tempi del virus” di Sheridan Tomatis
Prof.ssa Paola Barberis

Pianfei (III A)
“Intervista donna vittima” di Elisa Scavone e Samira Fofana
Prof. Emmanuele Bo

Mondovì (III C – Anna Frank)
“Chi siamo sui social” di Adele Iannotta
Prof.ssa Bruna Dotta

Villanova Mondovì (II C)
“Agenda 2030” di Alice Bertino e Priajot Kaur
Prof.ssa Maria Cristina Gallo-Orsi

c.s.