Busca si prepara per la “Visita narrante” di sabato 12 giugno

Per l’occasione saranno aperti al pubblico Collezione la Gaia, Il Castello del Roccolo, il Parco Museo dell’Ingenio e la Cappella di Santo Stefano

0
314
busca

Assoimprese e ViviBusca con il patrocinio ed il contributo del Comune di Busca hanno organizzato per il prossimo 12 giugno una “Visita narrante per Busca”.

L’iniziativa consiste in una raccolta punti; due bollini si possono ritirare, quando disponibili, nei PUNTI CULTURA indicati nella cartina, in alternativa si possono scattare fotografie e condividerle sul proprio stato di Whatsapp, Facebook o Instagram con #vivibusca #comunedibusca. Tre bollini spesa saranno rilasciati dopo un acquisto da tutti gli esercizi commerciali di Busca. Una volta completata la scheda il premio andrà richiesto presso gli esercizi convenzionati. La raccolta e la consegna dei premi proseguirà fino ad esaurimento scorte.

Sabato 12 giugno partire dalle ore 15 alle 18.30 in piazza della Rossa verranno consegnate gratuitamente le cartine. Per l’occasione ci saranno aperture speciali di alcuni siti buschesi. Collezione la Gaia apre le sue porte al pubblico con ingresso contingentato nel rispetto delle norme covid vigenti. Il Castello del Roccolo aperto con ingresso ridotto a € 3, prenotazione obbligatoria a info@castellodelroccolo.it o al numero 333/9875841. E ancora il Parco Museo dell’Ingenio, ad ingresso libero ed infine la Cappella di Santo Stefano. Per la giornata oltre ai premi previsti sarà aggiunto del materiale da parte del progetto “Interreg Alcotra 2021-2020 Pluf!” Messo a disposizione dall’Unione Montana Valle Varaita.

Dopo l’evento del 12 giugno le cartine e i premi finali saranno ritirabili, fino ad esaurimento scorte, presso gli esercizi convenzionati: Le Petit Bistrot – Caffè di Città – Il Giornalone – Ferramenta Robasto – Duilio Sport.

Per la riuscita del progetto si ringrazia per la condivisione del materiale il Museo Diffuso di Cuneo, Creative ApSu per Busca Reportage ed Espaci Occitan, per i premi l’Unione Montana Valle Varaita oltre al contributo del Comune di Busca e alla collaborazione di Assoimprese, ViviBusca.

Le fotografie inserite nella cartina sono realizzate da Alessandro Giamello, dall’archivio storico della Città di Busca e da Olga Brizio.

c.s.