Valdieri: lavori di ristrutturazione al Santuario della Madonna del Colletto

0
308

Nei giorni scorsi il sindaco di Valdieri Giacomo Gaiotti, accompagnato dal parroco don Alberto ha effettuato un sopralluogo al Santuario della Madonna del Colletto con il vicepresidente del Consiglio regionale del Piemonte Franco Graglia, insieme a due rappresentanti della Fondazione Crc (i consiglieri Massimo Gula e Michelangelo Pellegrino).

L’obiettivo è stato quello di valutare i lavori di ristrutturazione, avviati lo scorso autunno, in previsione della conclusiva rifunzionalizzazione dell’intera struttura e nel contempo informare gli Enti, che hanno supportato l’iniziativa, con la verifica di avanzamento dello stato dei lavori.

Il Santuario mariano, immerso nella quiete e nella sua posizione di spicco sul paese è stato e resta nel cuore della gente quale importante segno di fede e di speranza. “Attraverso l’esecuzione di queste opere di recupero e rivalutazione – dichiara il sindaco Gaiotti – vogliamo intervenire anche con la duplice valenza della cura e del mantenimento dell’originaria edificazione religiosa proiettandola verso un progetto di valorizzazione e di richiamo non solo sotto il profilo religioso, ma anche turistico e ricettivo.

L’idea è quella di poter offrire un punto di ristoro, per i fedeli o eventuali visitatori, restituendo il bene alla Comunità valdierese. L’intento è quello di perseguire la filosofia “dell’esistente”, letta in chiave ambientale e sociale, senza ricorrere a nuove progettazioni bensì proiettando il tutto verso la rivalutazione oculata nel rispetto del territorio e dei suoi beni”.

“La Regione Piemonte è vicina a tutti quei progetti – conclude il primo cittadino – che parlano di rivitalizzazione del territorio rendendolo più attrattivo, nel rispetto dei luoghi e delle comunità che lo vivono. Mi complimento per l’iniziativa ribadendo che il sottoscritto e lo staff regionale sono a disposizione per verificare linee di finanziamento su bandi regionali in essere”.

c.s.