Start Saluzzo: inaugurata la 26ª mostra di arte contemporanea (VIDEO E FOTO)

0
373

Mai come quest’anno, si è fatto vivo i desiderio di portare sul tavolo un progetto vincente ed ambizioso.

E’ stato proprio questo, il ruolo rappresentato dalla Fondazione Amleto Bertoni, che nella giornata di ieri, venerdì 28 maggio, ha dato il via alla 26ª mostra di arte contemporanea di Start Saluzzo. Saranno molti gli eventi a cui poter partecipare. All’interno della suggestiva casa Cavassa, che presenza una maestosa visuale della bella Saluzzo dall’alto, viene presentata la mostra dell’artista Andrea Nisbet. L’artista ama focalizzare la sua ricerca per temi, dove ognuno di questi, presenta sempre l’uomo come principale attore. I lavori  più noti hanno come comune denominatore le infrastrutture urbane ed  extraurbane dove la circolazione dei veicoli coinvolge tutti in maniera  caotica.

La mostra sarà visionabile dal 29 maggio al 13 giugno 2021. Domenica e festivi dalle 10:00 – 13:00 e dalle 14:00 – 19:00
Giovedì, venerdì, sabato e martedì dalle 10:00 – 13:00 e dalle 14:00 – 18:00.

Parallelamente, è poi stata inaugurata anche, l’83ª mostra nazionale dell’artigianato. Un percorso tra l’artigianato e l’innovazione nei luoghi storici della città. La Mostra occuperà anch’essa, le sale dei diversi piani di Casa Cavassa che diverrà per 10 giorni Casa dell’Artigianato. Anche il Porticato dell’Antico Palazzo Comunale sarà luogo di arte e artigianato con un progetto ad hoc rivolto alla Città e alla creazione di un luogo partecipato. La via si animerà in alcuni momenti usando “spazi” diversi dove poter incontrare artigiani, osservare le creazioni, e, perché no, fare shopping a km 0. Oltre trentacinque tra artigiani e ditte hanno deciso di raccontarsi a Start 2021.

Per ciò che concerne gli eventi musicali, sarà da un lato lasciato spazio ad opportunità per le realtà locali di vedere realizzati momenti di importante visibilità all’interno del cartellone di Start 2021, e dall’altro saranno proposte nuove soluzioni e nuovi eventi volti a garantire il massimo appeal ad un pubblico territorialmente eterogeneo. Attraverso il calendario eventi di Start/Off si punterà in particolare alla valorizzazione della Salita al Castello come “Via degli Artigiani”, favorendo la riscoperta da parte dei saluzzesi di una delle aree più suggestive della propria città.

I.P