Ceva, il “Baruffi” in trasferta al Palazzo Ducale di Genova per una due giorni di eventi

0
510
ceva

Un Torneo Interregionale di Debate, l’evento cinematografico a Palazzo Ducale e una visita ufficiale del vicepresidente della Regione Liguria: sono gli ingredienti della sempre più stretta collaborazione dell’Istituto di Ceva con la realtà che la circonda, che segnano l’apertura della scuola verso il territorio e le possibilità che esso offre per i suoi studenti.

Dopo la visita che si è svolta pochi giorni fa del vice presidente e assessore all’Agricoltura della Regione Liguria Alessandro Piana l’istituto si prepara per i prossimi due eventi.

Il 26 verrà ufficialmente presentato il Cortometraggio Antikka presso il Palazzo Ducale di Genova alla presenza dell’autrice del libro Antonella Ferraiolo, del regista Sandro Bozzolo e di un gruppo di studenti.

Il 27 invece, sempre a palazzo Ducale, si svolgerà la finale torneo di Debate organizzato nell’ambito della rassegna LA STORIA IN PIAZZA, grazie al contributo che FONDAZIONE CRC, che vede la partecipazione di 14 team provenienti da entrambe le regioni.

Le squadre finaliste dibatteranno il seguente tema: ” Questa Assemblea ritiene che tutte le scuole dei paesi dell’Unione Europea debbano avere un curricolo comune per lo studio della storia”

Le squadre hanno dimostrato grande impegno, passione e competenze comunicative importanti.

Durante il torneo sono stati menzionati anche i migliori speakers delle gare disputate finora, tra cui figura Benedetta Cardone, studentessa della classe II Liceo dell’IIS G. Baruffi di Ceva.

Prezioso il supporto dei giudici, che hanno contribuito con serietà ed impegno alla buona riuscita dell’evento online. Il mondo del Debate attende con trepidazione il giorno della finalissima che, se le condizioni lo consentiranno, sarà la prima in presenza dopo il lungo periodo di gare online.

Ottimo lavoro dell’organizzazione, a cura delle due scuole capofila Piemonte e Liguria (IIS Majorana Torino e IIS Ruffini Imperia), in collaborazione con l’IIS Baruffi di Ceva. Si suggella così la collaborazione tra i due territori: come ha sottolineato durante la visita al Baruffi del 19 maggio il vicepresidente della Liguria Piana, particolarmente colpito dalla vitalità scolastica e dall’accoglienza della nostra scuola, “il Piemonte  è la seconda casa dei liguri e la Liguria la seconda casa dei piemontesi”.

c.s.