Presentato il progetto “Scultura Sublime”, assessore Bolla (Alba): “Abbiamo scelto i materiali di recupero per creare le opere d’arte”

Nato dalla collaborazione del Comune albese e dei Comuni aderenti con AIESM: Associazione Internazionale Eventi di Scultura Monumentale

0
169

Nella tarda mattinata odierna si è tenuta (sulla piattaforma Zoom) la conferenza stampa di presentazione dell’evento “Scultura Sublime”.

4 città: Alba, Acqui Terme, Casale Monferrato e Ovada; unite da un unico progetto che vuole imporsi nel panorama nazionale delle iniziative di arte pubblica. Progetto nato dalla collaborazione del Comune di Alba e dei Comuni aderenti con AIESM: Associazione Internazionale Eventi di Scultura Monumentale. Una cooperazione, ciascuna città nel proprio territorio comunale, di un singolo simposio di scultura monumentale Una manifestazione che trasformerà i territori coinvolti, in un laboratorio a cielo aperto.

Emanuele Bolla, assessore albese al Turismo, eventi, manifestazioni e città creative Unesco: “Porto i saluti del sindaco del Carlo Bo. Ringrazio le Amministrazioni con le quali abbiamo stretto una bella sinergia, anche, per questo progetto. In un momento difficile come quello che stiamo vivendo, dovuto alla pandemia, è giusto sottolineare quando le città sono in prima linea per nuove avventure. Ci unirà anche se a distanza. Iniziativa artistica e di promozione. Siamo fortemente convinti che si può ragionare in modo trasversale. Alba ha scelto i materiali di recupero, per creare le opere d’arte e siamo davvero curiosi del risultato finale! Le opere realizzate ad Alba, saranno destinate alla nostra riqualificazione urbana. Questo progetto, al quale teniamo moltissimo, è uno di quelli sviluppati nell’ambito del riconoscimento di Alba Capitale della Cultura d’Impresa.

Alba sarà coinvolta da “Scultura Sublime”, dal 24 al 27 luglio.