Motori: Brc Racing Team al via del 53° Rally del Salento

0
129

Dopo la bella prova di esordio dello scorso mese al Rallye Elba, dove conquistarono rispettivamente il 2° e 12° posto assoluto, è nuovamente ora per Luca Rossetti e “Pedro” di accendere i motori delle loro Hyundai i20 R5, in vista dell’imminente 53° Rally del Salento, a cui prenderà parte anche il Brc Racing Team.

La gara pugliese, valida come seconda prova del Campionato Italiano WRC, è infatti in programma il 21 e 22 maggio e si snoderà su un percorso di oltre 300 km dei quali 96,65 cronometrati.

Gli equipaggi del BRC Racing Team non vedono l’ora di confermare quanto di buono fatto sinora.

“Pedro” che sarà navigato come sempre da Emanuele Baldaccini, commenta: “Il Salento è un rally molto bello, affascinante ma complicato, una gara atipica nel panorama rallystico italiano, per la mia esperienza la definirei una Ypres con i muretti. E’ una prova molto veloce dove ogni errore lo si paga caro. Ho corso qui una sola volta e dovrò quindi contare sull’esperienza del BRC Racing Team al fine di partire con un set-up ideale. Con loro so che sono in buone mani, hanno tecnici ed ingegneri di un livello molto elevato.

Mi hanno già avvisato che sicuramente troverò una vettura con un assetto completamente diverso rispetto all’Elba, proprio per le caratteristiche di un percorso che richiede una guida molto tecnica e misurata. Sotto questo punto di vista per me sarà molto importante correre con le Pirelli, perché sono pneumatici molto precisi nella guida e nella frenata e la differenziazione di mescole disponibili farà sì che avremo sempre la gomma giusta, sia con un fondo veloce e asciutto, ma anche in caso di asfalto scivoloso o sporco.”

Luca Rossetti che avrà alle note Manuel Fenoli dichiara: “Ho corso diverse volte al Rally del Salento ma sono ormai trascorsi circa 10 anni dalla mia ultima apparizione. E’ una gara che mi è sempre piaciuta per la sua particolarità, diversa dalle altre, con un percorso caratterizzato da alte velocità senza particolari appoggi e che richiede grandi frenate nei bivi molto stretti.

Le soluzioni da applicare nell’assetto della vettura sono quindi uniche ed anche lo stile di guida deve essere adattato a queste caratteristiche. Veniamo da una buona prestazione al Rallye Elba e la nostra intenzione è quella di migliorare ancora un po’ per cercare di agguantare il gradino più alto del podio. Sappiamo di essere appoggiati da un grande team e che anche le Michelin sapranno essere performanti. Io e Manuel siamo fiduciosi e pronti per dare il massimo con la Hyundai i20 R5”.

Il 53° Rally del Salento, scatterà venerdì 21 maggio alle ore 20.00 dalla Pista Salentina di Torre San Giovanni-Marina di Ugento (LE), sede del Parco assistenza e dove i concorrenti svolgeranno anche la prova spettacolo della serata.

Sabato 22 maggio gli equipaggi affronteranno le restanti 8 prove speciali, con l’arrivo della prima vettura previsto per le 19.00 sempre nella Pista Salentina.

La gara potrà essere seguita tramite le dirette social e la programmazione video di ACISport Tv in onda all’interno del pacchetto Sky sul canale 228.

c.s.