Verso Asti-Albese, Perlo: “Dimenticato il ko nel derby, ripartiamo dal nostro gioco”

0
317

Ripartire dal proprio gioco, senza portarsi dietro gli strascichi del ko subito nel derby contro il Corneliano Roero.
L’Albese tornerà in campo nel weekend per affrontare l’Asti, una delle squadre favorite per la vittoria del girone B di Eccellenza.

Mister Francesco Perlo, però, cancella il 5-1 patito contro i rossoblu: “La sconfitta non ha lasciato segni particolari: i miei giocatori sono ragazzi forti, che sanno reagire. Tutte le sconfitte fanno male nello stesso modo, per cui ci siamo tirati su a vicenda con il nostro solito spirito del lavoro. Quando prendi un rigore dopo 13 secondi, resti tramortito e fatichi a reagire. Ahimè così è stato, ma ora voltiamo pagina”.

L’occasione per il riscatto, però, sarà di fronte a una delle squadre più in forma del girone: “Affrontiamo una delle due favorite, insieme al Canelli SDS, e sappiamo a cosa andiamo incontro. Ci attende una partita difficile, a cui ci presenteremo senza snaturare il nostro gioco propositivo. L’Asti è una squadra solida, che già prima della sosta aveva sempre vinto e ha ripreso a fare altrettanto. Hanno tanti nomi di altro profilo, che si sono sempre allenati e che quindi stanno meglio degli altri da un punto di vista fisico”.

Idee chiare anche sugli obiettivi albesi: “Noi proveremo a ritagliarci il nostro spazio importante in questo campionato, perché siamo certi di avere un’ottima rosa. Non è facile integrare tutti i nuovi in così poco tempo e lo dimostra il fatto che in tre partite ho cambiato tre formazioni. Sapevamo, però, che questa sarebbe stata una difficoltà e stiamo lavorando per superarla al più presto”.