Volley A2/F: LPM Bam Mondovì, super rimonta! Vallefoglia cade 3-2 al PalaManera

0
550
L'esultanza del postpartita

Rimonta super, che vale tanto. Tantissimo. Con una reazione da grande squadra, la LPM BAM Mondovì rimonta e batte la Megabox Vallefoglia nel recupero (e scontro diretto) della prima giornata di ritorno, dando un altro grande segnale per questo finale di Pool Promozione: sotto 0-2 le monregalesi cambiano volto, dominando con Hardeman e Tanase sugli scudi, mettendo la freccia e conquistando due punti vitali, che blindano il secondo posto e tengono ancora vive le possibilità di un sorpasso all’ultima curva su Roma per la Serie A1 diretta. In ogni caso, le monregalesi di Delmati dimostrano ancora una volta di essere giunte al momento topico della stagione in fiducia e con tutte le possibilità di fare il meglio possibile, anche in caso di Playoff.

SESTETTO LPM BAM MONDOVI’

In regia Scola, opposto Taborelli; centrali Mazzon e Molinaro, in banda Tanase e Hardeman, libero De Nardi

SESTETTO VALLEFOGLIA

Balboni al palleggio, opposto Colzi; in mezzo Kramer e Bertaiola, schiacciatrici Pamio e Bacchi, libero Bresciani

PRIMO SET

Bertaioli prova a rompere l’equilibrio iniziale con l’ace del 4-3. Colzi già in ritmo, ospiti che allungano sul +3 (3-6 e time out per coach Delmati). Abbattuta l’asticella della rete, in corso le operazioni di ripristino (6-7). Tanase entra in partita e conduce le padrone di casa all’aggancio prima ed al sorpasso poi: l’ace dell’11-9 costringe coach Bonafede a fermare il gioco. Biancoverdi che escono bene dalla panchina: Balboni apre bene il campo Pamio e Bacchi firmano il controbreak (12-13). Sul 14-16 spazio a Bordignon per Hardeman fra le fila rossoblu. Sul 14-18 altro time out monregalese. Vallefoglia che trova il massimo vantaggio a +6 (14-20), Mondovì che prova ad accorciare (17-20). Vallefoglia tiene e si guadagna 4 set ball dopo una doppia di palleggio avversaria (20-24): alla prima, ospiti chiudono i conti (20-25).

SECONDO SET

Hardeman prova a dare la scossa: gran muro per il 3-2 in avvio. La schiacciatrice statunitense trascina le rossoblu in questa fase: pipe vincente e 6-4. Vallefoglia risponde con un break: 6-7 dopo la giocata di seconda di Balboni. LPM nuovamente costretta ad inseguire: 10-13. Bacchi colpisce da posto-4, Delmati ferma il gioco sull’11-15. Sul 13-18 Midriano subentra a Mazzon. Vallefoglia, con la forza dei propri centrali, tiene a distanza le monregalesi: Kramer in fast firma il 14-20. Sul 16-22 il coach monregalese ci prova anche con Bonifacio per il turno di battuta. Sono 6 i set ball per Vallefoglia (18-24). Hardeman annulla il primo, Pamio va a segno al secondo: 19-25 e 0-2.

TERZO SET

Con un buon turno di servizio di Scola e gli errori biancoverdi in fase offensiva, la LPM riesce ad aprire il set con un primo vantaggio (5-3). Megabox che risponde e trova il controbreak: l’ottima Pamia in pipe trova il punto del 5-6. La LPM Bam Mondovì alza i giri del proprio gioco e riesce finalmente a prendere slancio (7-10 dopo un nuovo break di 5-1). Zampata di Tanase che trova l’angolo giusto, è 11-7. Inerzia, ora, dalla parte delle monregalesi: De Nardi difende bene, Hardeman busca il muro rivale, 13-8. Fasi intense, mentre in campo entra Dapic fra le biancoverdi: Tanase in pipe tiene a distanze Vallefoglia (15-11). Hardeman ancora a segno, Bonafede chiama time out sul 17-12. Ace di Scola, 18-12. Mondovì che domina il set, l’ultimo strappo con un turno di battuta molto prolifico di Hardeman, che trova anche l’ace del 23-13. Chiude i conti, al secondo set ball, Tanase: 25-14 e 1-2.

QUARTO SET

Hardeman non si ferma, Scola colpisce direttamente dal servizio: 4-2. Bonafede è già costretto a chiamare time out mentre la LPM continua a giocare con fiducia (6-2). Vallefoglia prova ad entrare nel set, le padrone di casa difendono bene ed attaccano: mani out di Tanase, 9-5. Sul 10-5 altro time out ospite. Molinaro spacca in due il set a muro: la LPM vola sul 14-8. Biancoverdi che premono per rientrare in scia, ma le monregalesi difendono alla grande: Tanase punisce dopo tre recuperi di fila in difesa (15-10). LPM BAM Mondovì lanciata verso il tie-break con una prova di squadra: l’ace di Taborella proietta il “Puma” sul +8 (22-14). Sul 23-16 dentro Bonifacio per il servizio. Sono 7 i set ball per le padrone di casa (24-17): Hardeman manda la gara al tie-break dopo un altro bello scambio (25-18 e 2-2).

QUINTO SET

LPM che parte fortissimo: 3-0. Sul 5-1 time out ospite. Vallefoglia non demorde e tenta di accorciare: sul 7-5 Delmati inserisce Bordignon. Tanase a segno in pallonetto, 8-5 al cambio di campo. Si riparte con uno scambio tirato: lo risolve con un mani out Bacchi che tiene viva la speranza delle biancoverdi. Molinaro ricaccia indietro le avversarie con un il muro ad uno su Pamio che vale il nuovo +3 (9-6). Tanase e ancora Molinaro, con un altro muro pesante, fanno volare le padrone di casa sull’11-6. Rossoblu che conducono fino al termine senza mai rischiare, chiudendo al secondo match ball: 15-10 e 3-2.

Tabellino LPM BAM Mondovì vs Vallefoglia