Nel weekend riaprono al pubblico i castelli di Langhe e Roero

0
265
Il Castello di Grinzane Cavour

Sabato 1 e domenica 2 maggio tornano ad aprire al pubblico i castelli di Langhe e Roero. Dopo il lungo stop dovuto all’emergenza sanitaria, i manieri di Barolo, Grinzane Cavour, Serralunga, Magliano Alfieri e Roddi saranno visitabili ogni fine settimana.

Una riapertura annunciata all’unisono per i castelli della Barolo & Castles Foundation e il maniero di Grinzane Cavour, che anche quest’anno si preparano ad accogliere insieme, in sicurezza, i visitatori che in questo periodo di ripartenza frequentano le colline di Langhe e Roero.

Da sabato Primo maggio sarà quindi possibile accedere agli spazi museali ogni sabato e domenica seguendo i protocolli applicati in ottemperanza al decreto ministeriale e le ordinanze regionali. Nello specifico, occorre prenotare in anticipo l’ingresso (in particolare, nei fine settimana, entro il giorno precedente), mantenere le distanze interpersonali di almeno un metro ed entrare muniti di mascherina. Gli accessi saranno contingentati e all’interno dei castelli il percorso tra gli allestimenti si svolgerà in autonomia (tranne a Serralunga e Roddi).

Per quanto riguarda i manieri gestiti dalla Barolo & Castles Foundation, gli orari saranno i seguenti:

– A Barolo, con il WiMu-Museo del Vino e WiLa (la collezione di etichette del Fondo Cesare e Maria Urbani), dalle 10,30 alle 19 (ultimo ingresso alle 18,00).

– A Serralunga d’Alba, bene statale in consegna alla Direzione regionale Musei del Piemonte e affidato per le attività di gestione e valorizzazione nell’ambito di un accordo di partenariato speciale pubblico-privato alla Barolo & Castles Foundation, dalle 10,30 alle 13,30 e dalle 14,30 alle 18,30 con accompagnamento guidato. I tour partono ogni 45 minuti.

– A Magliano Alfieri, con il Museo di Arti e Tradizioni popolari, la sezione dei Soffitti in Gesso, e il percorso museale dedicato al Teatro del Paesaggio delle colline di Langhe e Roero, dalle 10,30 alle 18,30.

– A Roddi, il sabato dalle 15 alle 18, la domenica dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 14 alle 18 con accompagnamento guidato. I tour partono ogni ora.

– Il castello di Grinzane Cavour, simbolo dei paesaggi vitivinicoli dell’Unesco, con le sale del Museo delle Langhe e l’Enoteca regionale piemontese, resterà aperto dalle 10,00 alle 19,00 (con ultimo ingresso alle 18,00). Inoltre, lo chef Marc Lanteri aprirà il ristorante Al Castello, nello spazio del cortiletto, sia a pranzo che a cena.

«Attendevamo questo momento da tempo – dice il presidente della Barolo & Castles Foundation, Claudio Bogetti –. In un anno in cui coincidono ricorrenze importanti, come il decennale del WiMu e il calendario di Barolo città italiana del vino pronto a partire, c’è tanta voglia di rimetterci in gioco e accogliere visitatori e turisti nelle nostre colline. Per gli operatori del settore e in generale per il mondo del turismo e della cultura speriamo che la ripartenza sia una volta per tutte definitiva. Nel rispetto delle disposizioni di sicurezza, con la consueta serietà e professionalità, apriamo i nostri castelli per questo: per offrire ai visitatori la possibilità di scoprire alcuni tra i luoghi più rappresentativi di un territorio che ha nel paesaggio, la storia, la cultura, l’enogastronomia e la buona accoglienza i suoi punti di forza».

Il presidente dell’Enoteca regionale piemontese, Roberto Bodrito, parla della riapertura come di un «segnale di fiducia e speranza per una ripartenza concreta».

«Il Castello di Grinzane – spiega – rappresenta un punto di riferimento per la nostra terra. Mentre continua l’impegno nella promozione del territorio e dei suoi prodotti, dal vino al tartufo e la nocciola, appena possibile apriremo alle visite in maniera più continuativa per offrire ai visitatori un’esperienza positiva e momenti di serenità, certi che le colline di Langhe e Roero siano la meta ideale per chi è alla ricerca di spazi, verde e tranquillità. Sappiamo che avremo modo di lavorare, almeno inizialmente, con un turismo di prossimità. Ma sulla base della scorsa estate, stagione in cui abbiamo registrato numeri importanti e si è vista la voglia di scoprire questo territorio anche da parte di chi arriva da poco lontano, vogliamo essere protagonisti del rilancio turistico delle nostre colline».

Per accedere alle visite dei castelli nei fine settimana – sabato e domenica – è necessaria la prenotazione.

Per Barolo, Magliano Alfieri e Roddi scrivere una mail a info@barolofoundation.it.

Per Serralunga d’Alba scrivere una mail a info@castellodiserralunga.it.

Per Grinzane Cavour al numero di telefono 0173/262159.