Mondovì scopre ‘Incanti’: storie vere, dimenticate

0
127

L’Associazione “La Funicolare”, in collaborazione con l’ATL del Cuneese, si prepara alla ripartenza del settore turistico e svela il progetto ‘Incanti’. L’idea, nata e sviluppata nei mesi di lockdown, si pone come obiettivo la rivelazione di aneddoti, storie e segreti legate alla storia secolare del centro storico della Città di Mondovì. Un metodo innovativo, aperto anche ad ulteriori ‘rivelazioni’ da parte della cittadinanza che diventa dunque attiva, parte integrante del progetto narrativo.

A partire da sabato 1° maggio 2021, quattro diversi tour guidati, tutti con partenza dall’ufficio turistico di Mondovì Breo (Chiosco – Corso Statuto 26/c), dalle ore 15.30 alle ore 17.00, il racconto di una guida turistica professionista condurrà la scoperta di luoghi mai realmente rivelati, per vivere l’incanto di storie mai ascoltate.

«Incanti – dichiara Mattia Germone, presidente associazione ‘La Funicolare’ – ha come scopo quello di far conoscere i luoghi più nascosti e curiosi della nostra città, al di fuori delle solite mete turistiche. Quei posti che vivono di storie dimenticate, di particolari preziosi, di case, giardini, piazze, strade, chiese, angoli nascosti, con una storia bellissima che nessuno ha più raccontato. Attraverso uno ‘storytelling’ del tutto inedito, vogliamo rendere i nostri concittadini più consapevoli dei tesori che quotidianamente ammiriamo, dando per scontato il loro inestimabile valore. Ringrazio l’ATL per la collaborazione ed il sostegno riservato al progetto».

«La situazione contingente – affermano i vertici dell’ATL del Cuneese – ci ha portati a ripensare l’offerta turistica ideando o sostenendo nuove iniziative come “Incanti”, dedicate ai cittadini prim’ancora di essere proposte a turisti e visitatori. Ogni cittadino può essere promotore della propria terra: la consapevolezza di vivere circondati da bellezze artistiche di pregio e dal grande valore storico non può che essere un aspetto propedeutico all’accoglienza e alla predisposizione di servizi turistici sempre più personalizzati e di qualità. Per questo motivo l’ATL del Cuneese ha fornito il proprio supporto nella fase organizzativa del progetto e promuoverà l’iniziativa attraverso i propri canali istituzionali».

‘Incanti’ vuole diventare un archivio di queste storie, dei posti che le raccontano e delle persone che le sanno raccontare. L’invito di Germone: «Se conoscete una storia o un aneddoto di un luogo della vostra città che nessuno ascolta da troppo tempo. Se sapete perché quella piazza è fatta in quel modo o chi abitava in quella casa o perché in quell’angolo c’è un giardino che nessuno conosce, condividetela con noi». I luoghi raccontati diventeranno parte di un archivio a disposizione di tutti e potranno essere inseriti nei tour successivi (mail: [email protected]; whatsapp + 39 391 759 8205).

I quattro diversi percorsi di ‘Incanti’ si sviluppano nei centri storici di Breo e Piazza, percorsi pedonali in spazi aperti e in pieno rispetto delle norme di distanziamento sociale. Durata prevista 90 minuti. Costo: 5 euro singolo tour, 30 euro pacchetto quattro tour. La quota comprende passaggio in funicolare, materiale informativo, biglietto ‘aperto’ per salita sulla Torre del Belvedere, green bag esclusiva progetto ‘Incanti’. Info e prenotazioni: tel. 391 759 8205. Posti limitati.

c.s.