Serie D: non arrivano gol all’Attilio Bravi, Bra-Lavagnese finisce 0-0

0
264
Durante Bra-Lavagnese di oggi pomeriggio, all'Attilio Bravi

Nel primo match del mese di aprile, giocatosi oggi pomeriggio all’Attilio Bravi, il Bra ha pareggiato per 0-0 con la Lavagnese. I giallorossi non sono riusciti a scardinare il “muro” eretto dai genovesi, davanti a Boschini. Partita “diretta all’inglese” dal signor Vacca di Saronno, con tanti contrasti duri e situazioni dubbie. Nella prima frazione, padroni di casa vicinissimi al vantaggio con Cappelluzzo e Merkaj, nella ripresa ancora con Cappelluzzo e D’Ambrosio. Rimangono inalterate le distanze con PDHAE e Castellanzese (entrambe a 55 punti) e Bra a 51, Gozzano a 56 ma che dovrà recuperare il match con il Borgosesia.

PRIMO TEMPO:

In casa Bra, prima convocazione (in Prima squadra) per l’attaccante classe 2003 Raffaele Squillacioti: ex bomber e Campione Regionale con gli Allievi braidesi, nei mesi scorsi ha vissuto un’esperienza importante con l’Under 18 del Toro. Dopo 30 secondi, pericolosi i bianconeri liguri con un’incursione da destra ma la difesa del Bra sbroglia la matassa. Rossini anticipa (mettendo palla in corner) Cappelluzzo, dopo un bel cross di Marchisone dalla sinistra. Dagli sviluppi dell’angolo, colpo di testa di Tos che termina alto (di poco) sopra la traversa al settimo minuto. Marchisone finisce a terra in area genovese (23′), i giallorossi richiamano l’attenzione dell’arbitro che decise di far proseguire. Bra sfiora l’1-0 al 26′: Marchisone crossa di sinistro in area piccola, bello stacco aereo di Cappelluzzo e Boschini ci mette una pezza respingendo la palla. Ancora i giallorossi vicini al vantaggio, tre minuti dopo: traversone di Capellupo, colpo di testa di Merkaj, Boschini la sfiora con il guantone sinistro e la palla sbatte sul palo, prima di allontanarsi! Bra-Lavagnese 0-0, al termine dei primi 45 minuti di gioco.

SECONDO TEMPO:

Tre cambi in casa Bra al 12′, dentro Bongiovanni, Sia e Daqoune! Squillo della Lavagnese al quarto d’ora di gioco: sinistro di Solinas da posizione defilata, palla a lato. La contesa è maschia, i padroni di casa provano a spingere e trovare il gol-vittoria. Si arriva al 37′, traversone di Daqoune all’interno dell’area, rovesciata di Cappelluzzo e pallone alto sopra la traversa. Bra ancora vicino alla rete, al 43′: Capellupo innesca D’Ambrosio, tiro-cross dalla sinistra (in area) e la palla viene respinta in calcio d’angolo da Boschini. Dopo 5 minuti di recupero, arriva il fischio finale: Bra e Lavagnese pareggiano 0-0.

Mercoledì 14 aprile (ore 15) il Bra scenderà in campo al “Battaglia” di Busto Garolfo, ospite dell’Arconatese.

Bra: Guerci, Rossi, Tos, Saltarelli, Cappelluzzo, Merkaj (31′ st Chiappino), Baggio (12′ st Sia), Reeb (39′ st D’Ambrosio), Marchisone (12′ st Bongiovanni), Lala (12′ st Daqoune), Capellupo.
A disp: Roscio, Olivero, Reale, Squillacioti.
Allenatore: Fabrizio Daidola.
Lavagnese: Boschini, Oneto, Scorza (38′ st Bacigalupo), Avellino, Rossini, Alluci, Romanengo (38′ st Di Vittorio), Basso, Buongiorno (21′ st Bei), D’Orsi (31′ st Addiego Mobilio), Solinas (45′ st Rovido).
A disp: Bova, Di Lisi, Profumo, Queirolo.
Allenatore: Cristiano Masitto.
Arbitro: Vacca di Saronno (assistenti: Pirola di Abbiategrasso e Rigano’ di Chiari).
Note: partita a porte chiuse come da protocollo FIGC Dilettanti e DPCM, per l’emergenza Covid-19. Pomeriggio nuvoloso, terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti mister Daidola, Rossi, Marchisone (B).