Canale si tinge di rosa in attesa del Giro d’Italia, a partire dal campanile (FOTO)

0
123

Canale con il naso all’insù, per assistere allo spettacolo scenico di un campanile agghindato nei colori del Giro d’Italia. E sì che, in attesa dell’arrivo di tappa della “corsa rosa” (sarà lunedì 10 maggio, lo ricordiamo), la capitale del pesco si sta piano piano colorando a tema: compreso il “cioché” del Sacro Cuore, uno dei due simboli della cittadina assieme alla torre civica, tanto per rimarcare quella sottile, ma profonda linea intrecciata tra i simboli del sacro e del profano.

Tant’é: la sorpresa è arrivata alla prima sera di mercoledì 7 aprile scorso. Tanto fulminea da far accorgere ai più -specchio dei tempi- del mutamento di colore inizialmente dalle pagine dei social networks e poi dal vivo, a partire dalla pubblicazione di una prima e suggestiva immagine da parte del sindaco Enrico Faccenda.

Molti, obiettivamente, i consensi immediati raccolti tra la popolazione per questa iniziativa promossa dal Comune: per quella che è stata una prova generale attorno ai proiettori rosa installati nel cortile dell’oratorio di via Brignolo, gentilmente messi a disposizione dalla parrocchia.

Poi, un primo spegnimento tecnico: per far seguito alle prossime accensioni, da qui alla fatidica data dell’arrivo della corsa. Mentre, nell’attesa, il centro è tutto un cantiere di sistemazioni stradali tese a migliorare i piani stradali per i campioni attesi qui a maggio, opere che poi rimarranno anche come segno di pubblica utilità.
Insomma, Canale si sta facendo bella per l’appuntamento con questo Giro che non è solo la massima espressione del ciclismo italiano: è anche un evento storico, ovunque capiti, che lascia i suoi segni e anche una ventata di ottimismo. Ce n’è bisogno, di questi tempi.

Paolo Destefanis