Volley A2/M, il punto dopo gli ottavi di finale: Cuneo, adesso tocca a te!

La formazione di coach Serniotti scenderà in campo domenica alle ore 17.00 per la prima delle sfide contro la Conad Reggio Emilia

0
223
bam acqua s.bernardo cuneo
Credit: Margherita Leone

Anche la Serie A2 di volley maschile entra nel vivo. Nella settimana appena trascorsa si sono giocate le due serie degli ottavi di finale che vedevano in campo le squadre che avevano finito la regular season dal settimo al decimo posto. Le sfide erano al meglio delle tre partite, ma nessuna delle due ha avuto bisogno di gara 3.

Ad uscire vincitrici dalle due serie sono state Brescia e Cantù. Se la prima è stata una vittoria attesa, non si può dire lo stesso della seconda. I lombardi avevano ottenuto la casella numero 10 ai danni del VBC Synergy Mondovì solo nelle ultime giornate, ma sono riusciti a estromettere dalla corsa Santa Croce, numero 7, con due nette vittorie. Probabilmente i toscani hanno patito i recenti casi di COVID che li hanno colpiti, ma devono comunque abbandonare prematuramente i playoff di Serie A2.

Domenica 11 saranno al via i quarti di finale in cui entreranno in scena tutti i grossi calibri. Anche la Bam Acqua S.Bernardo, terza testa di serie, è chiamata all’esordio. La formazione di coach Serniotti conosceva già la sua avversaria, Reggio Emilia (6), con il vantaggio di disputare l’eventuale “bella” in casa.

Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia (8) – BCC Castellana Grotte (9) 2-0

GARA 1

Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia – BCC Castellana Grotte 3-0 (25-21; 26-24; 25-17)

Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia: Orlando, Tasholli, Tiberti 1, Crosatti ne, Cogliati,  Bergoli, Bisi 16, Franzoni (L), Galliani 13, Candeli 6, Esposito 5, Cisolla 10,  Tonoli ne, Ghirardi ne. All. Zambonardi.

BCC Castellana Grotte: Garnica 3, Ottaviani 12, Patriarca 12, Cazzaniga 3, Rosso 1, De Santis (L), Dall’Agnol 9, Zonta, Erati 6. Ne: Palmisano,. All. Gulinelli

GARA 2

BCC Castellana Grotte – Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia 1-3 (25-18, 23-25, 20-25, 16-25)

BCC Castellana Grotte: Garnica 3, Ottaviani 11, Patriarca 9, Cazzaniga 12, Dall’Agnol Dal Bosco 12, Erati 7, De Santis (L), Zonta 0, Indellicati 0. N.E. Gitto, Rosso, Palmisano. All. Gulinelli.

Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia: Tiberti 1, Galliani 15, Candeli 6, Bisi 23, Cisolla 10, Esposito 6, Crosatti (L), Franzoni (L), Cogliati 0, Tasholli 0, Bergoli 0. N.E. Tonoli, Orlando Boscardini, Ghirardi. All. Zambonardi.

ARBITRI: Cavalieri, Palumbo. NOTE – durata set: 22′, 28′, 30′, 25′; tot: 105′

Con due vittorie decisamente nette è Brescia a “regalarsi” la sfida con la corazzata Bergamo dei quarti di finale dei playoff di A2. La sfida casalinga dell’andata aveva regalato un netto 3-0 ai ragazzi di Zambonardi, che poi hanno saputo replicare anche nel ritorno pugliese. Mattatore della serie è stato l’opposto Bisi, immarcabile specialmente in Gara 2 e autore di 39 punti complessivi. Castellana Grotte soccombe in maniera definitiva agli infortuni che ne hanno minato totalmente la stagione.

Kemas Lamipel Santa Croce (7) – Pool Libertas Cantù (10) 0-2

GARA 1

Kemas Lamipel Santa Croce – Pool Libertas Cantù 1-3 (20-25, 22-25, 25-22, 22-25)

Kemas Lamipel Santa Croce: Acquarone 1, Colli 7, Festi 9, Bezerra Souza 23, Cappelletti 15, Copelli 6, Sposato (L), Sorgente (L), Di Marco 0, Robbiati 0, Turri Prosperi 0. N.E. Caproni, Di Silvestre, Andreini. All. Montagnani.

Pool Libertas Cantù: Viiber 6, Bertoli 17, Monguzzi 7, Motzo 19, Mariano 15, Mazza 8, Pellegrinelli (L), Butti (L), Picchio 0. N.E. Regattieri, Corti, Malvestiti, Gianotti, Galliani. All. Battocchio.

ARBITRI: Verrascina, Rolla. NOTE – durata set: 24′, 27′, 29′, 27′; tot: 107′.

GARA 2

Pool Libertas Cantù – Kemas Lamipel Santa Croce 3-0 (25-21, 25-22, 28-26)

Pool Libertas Cantù: Viiber 3, Bertoli 13, Monguzzi 6, Motzo 17, Mariano 9, Mazza 8, Pellegrinelli (L), Butti (L), Picchio 0. N.E. Regattieri, Corti, Malvestiti, Gianotti, Galliani. All. Battocchio.

Kemas Lamipel Santa Croce: Acquarone 1, Colli 14, Festi 10, Bezerra Souza 14, Cappelletti 6, Copelli 7, Sposato (L), Sorgente (L), Turri Prosperi 0, Di Silvestre 1. N.E. Caproni, Di Marco, Andreini, Robbiati. All. Montagnani.

ARBITRI: Guarneri, Serafin. NOTE – durata set: 23′, 30′, 36′; tot: 89′

Anche Santa Croce arriva esausta alle ultime fasi della stagione, con molti giocatori importanti che non hanno fatto in tempo a ritornare in forma dopo il contagio da COVID-19 che ha colpito i toscani. Ne approfitta e passa il turno con pieno merito Cantù, capace di vincere per 3-1 in Toscana in Gara 1 e ripetersi per 3-0 in casa. Motzo dimostra di essere in forma ed è aiutato da diversi compagni, primo su tutti il palleggiatore estone Viiber. I canturini passano dunque ai quarti di finale dei playoff di Serie A2 ed attendono Taranto. L’incostanza dei pugliesi in alcune fasi della stagione potrebbe fare sì che la serie sia molto più in bilico di quanto ci si attenda.

PLAYOFF A2, QUARTI DI FINALE – IL PROGRAMMA

Domenica 11 aprile 2021, ore 17.00
BAM Acqua S.Bernardo Cuneo – Conad Reggio Emilia

Diretta YouTube

Domenica 11 aprile 2021, ore 18.00

Emma Villas Aubay Siena – Sieco Service Ortona
Diretta YouTube

Prisma Taranto – Pool Libertas Cantù
Diretta YouTube

Domenica 11 aprile 2021, ore 19.00
Agnelli Tipiesse Bergamo – Gruppo Consoli Centrale del Latte Brescia
Diretta YouTube