Costolette d’agnello in crosta di pistacchi

0
183

Alla classica panatura uovo e pangrattato ecco qualche gustosa variante. Per le cosce di pollo perfetti sono cornflakes, fiocchi di cereali e olio extravergine; invece chi ama i sapori mediterranei può optare per capperi, olive, pomodori secchi, aglio e prezzemolo tritati…. Tostata o meno, anche la frutta secca è un ottimo alleato. E per gli intolleranti al glutine? Perfetta la farina di polenta!

Ingredienti
16 costolette di agnello | 2 spicchi d’aglio | sale fino q.b. | un albume | 3 cucchii di pecorino grattuggiato | 2 cucchiai di prezzemolo tritato | 60 g di pistacchi tostati | 2 cucchiai di mollica di pane sbriciolata | 50 g di burro

Preparazione
1. Prima di tutto pulire le costolette togliendo tutto il grasso attorno alla carne sia da un lato che dall’altro, e pulire bene l’osso sporgente con un coltellino con il quale raschiare tutta la superficie togliendo la cartilagine che lo avvolge .
2. Eliminare la parte di osso finale (quella attaccata alla carne), aiutandosi con un coltello, in modo da ottenere un bocconcino tenero di carne d’agnello attaccato ad una sottile costoletta. Preparare in questo modo tutte e sedici le costolette. Per risparmiare tempo, è possibile chiedere al vostro macellaio di fiducia di preparare 16 costolette già pulite. Tostare i pistacchi su una leccarda ricoperta con carta da forno per un paio di minuti in forno caldo a 200°C.
3. Tritare in un mixer i pistacchi, che non devono essere troppo fini, quindi trasferirli in una ciotola e aggiungere il prezzemolo tritato e i due spicchi d’aglio schiacciati, il sale e il pangrattato, il pecorino grattugiato e mescolare bene gli ingredienti per ottenre una panatura omogenea.
4. Intingere le costolette nell’albume d’uovo, una alla volta, prestando attenzione a ricoprire tutta la superficie della carne, quindi impanarle con la panura preparata, pressando bene su tutti i lati, in modo da ottenere una panatura uniforme per tutte le 16 costolette.
5. Porre in una padella antiaderente il burro (è possibile usare anche del burro chiarificato o dell’olio d’oliva se si preferisce), faro sciogliere e aggiungere le costolette, che andranno dorate su entrambi i lati per un paio di minuti per lato. Quando le costolette saranno dorate e croccanti, servirle immediatamente, accompagnandole con una fresca insalatina o delle patate al forno!

La seconda bontà è il pollo ai corn flakes, una ricetta facile e gustosa che conquisterà al primo assaggio!

Ingredienti: 150 g di pollo| 200 g di cornflakes |farina OO q.b. | 2 uova | 30 g di parmigiano grattugiato | sale, pepe e olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione: Sbriciolare i cornflakes aiutandosi con una busta. Tagliare il petto di pollo in tocchetti, metterlo in una ciotolina, aggiungere sale e pepe e mescolare per farlo insaporire. Dopo passare uno ad uno i pezzi di pollo nella farina. In una ciotolina sbattere le uova con parmigiano, sale e pepe, bagnare nel composto i tocchetti di pollo che, infine, andranno passati nei cereali sbriciolati. Infornare a 180°C per 30 minuti e servire ben caldi.