180 vaccinazioni per gli ultraottantenni oggi a Cavallermaggiore (FOTO)

Sono iniziate questa mattina, nell'ala comunale. Assente giustificato, il sindaco Davide Sannazzaro: in quarantena a causa di una positività al Covid, in famiglia

0
484

Sono iniziate questa mattina, nell’ala comunale di Cavallermaggiore, le vaccinazioni anti-Covid per gli over 80.

180 le dosi totali che saranno inoculate agli anziani. A coordinare le operazioni, l’ASL CN1, l’Ora di Generosità, la Croce Rossa di Racconigi, la Protezione Civile, i medici di base, i dipendenti comunali e i volontari.

In rappresentanza dell’Amministrazione sono presenti il vice-sindaco Sandra Bergesio e l’assessore Elisa Monge. Assente giustificato, il sindaco Davide Sannazzaro: in quarantena a causa di una positività al Covid, in famiglia. Bergesio e Monge accoglieranno (alle 10,30) l’assessore regionale alla Sanità Luigi Genesio Icardi, il consigliere regionale Matteo Gagliasso e il cavallermaggiorese Enrico Allasia (presidente Confagricoltura Piemonte e provincia di Cuneo).

Questi i ringraziamenti del sindaco Sannazzaro: “A nome di tutto il Consiglio Comunale di Cavallermaggiore desidero dire grazie ed esprimere tutto il nostro orgoglio di appartenere a questa Comunità. La macchina organizzativa e logistica messa in piedi in questi giorni, ha dimostrato ancora una volta il valore morale delle persone che ci circondano: dai volontari alla parte sanitaria rappresentata dai medici di base, dai dipendenti dell’ASL CN1 e degli uffici comunali, tutti hanno fatto un lavoro preziosissimo e impagabile. 
Arriviamo da un anno molto difficile, in cui ci è stato richiesto non solo di affrontare le difficoltà ma di essere, anche, punto di riferimento per gli altri. 
Grazie per il servizio donato alla nostra città e grazie per la professionalità e l’attenzione prestata ai nostri concittadini. Una società misura i suoi valori da come cresce le nuove generazioni e da come si prende cura dei propri anziani, perché solo così si possono salvaguardare sia le tradizioni che il futuro. Oggi, grazie al vostro impegno, abbiamo dimostrato di essere eccellenza e punto di riferimento per l’intero territorio“.