Volley A2/F – Macerata-LPM Bam Mondovì 3-2, Leah Hardeman: “Orgogliose della reazione”

La schiacciatrice americana del "Puma" commenta la battaglia di più di due ore contro la formazione vincente pochi giorni fa in Coppa

0
293
leah hardeman
Credit: Cristiano Silvestri

Non riesce una nuova impresa alla LPM Bam Mondovì. Sotto di due set nel recupero contro Macerata, il “Puma” reagisce e porta la sfida al tie-break. Lì, alcune imperfezioni in un finale punto a punto consegnano la vittoria alle padrone di casa. Le monregalesi, però, dimostrano di aver superato la sconfitta di Coppa e tornano a casa con un buonissimo punto. Per Mondovì 21 punti di Tanase e 14 di Leah Hardeman.

Proprio la schiacciatrice americana Leah Hardeman commenta così la sfida: “Questa partita poteva essere per noi mentalmente molto difficile, anche considerando l’esito della gara di domenica. Siamo molto orgogliose della grande battaglia che siamo riuscite a dare e di essere riuscite a tornare a casa con un punto.”

CBF BALDUCCI HR MACERATA – LPM BAM MONDOVI’ 3-2 (25-23 25-18 29-31 24-26 16-14) – CBF BALDUCCI HR MACERATA: Lipska 32, Martinelli 9, Renieri 17, Pomili 9, Mancini 17, Peretti 3, Bisconti (L), Rita 2, Giubilato, Pirro, Galletti, Maruotti. Non entrate: Sopranzetti (L). All. Paniconi. LPM BAM MONDOVI’: Tanase 21, Molinaro 16, Scola 4, Hardeman 14, Mazzon 13, Taborelli 7, De Nardi (L), Bonifacio 6, Bordignon. Non entrate: Serafini, Midriano, Mandrile. All. Delmati. ARBITRI: Merli, Toni. NOTE – Durata set: 26′, 24′, 32′, 30′, 20′; Tot: 132′.