Volley B2/F: Serteco Genova-Libellula Nerostellata 1-3, rossonere a -1 dalla vetta!

Da sottolineare (in casa Bra) l'ottimo rientro in campo dell'opposta montenegrina Lea Vujevic: "il martello" classe 1998, era out per un infortunio muscolare accusato nell'ultima pre-season

0
546
Alice Ambrosio (n°7) e Lea Vujevic (n°1) a muro durante il match a Genova (foto pagina Facebook "Serteco Volley School")

Il “ruggito” delle libellule, o meglio, il volo!

Sette giorni dopo lo 0-3 casalingo inflitto da Carcare, la Libellula Nerostellata (Bra) piazza “un colpo” importante per il morale e la classifica: 1-3 dinnanzi al Serteco Volley School Genova.

Ieri pomeriggio, al “PalaFigoi”, le rossonere allenate da Gianluca Testa hanno perso il primo parziale con il punteggio di 25-21. Sotto 0-1, le braidesi hanno “girato la chiave” ed hanno inanellato tre set consecutivi! Il pareggio nel conto dei parziali è arrivato ai “vantaggi”, 24-26; 16-25 e 21-25 i due set successivi che hanno chiuso l’incontro a favore delle braidesi.

Nelle rossonere, da sottolineare l’ottimo rientro in campo dell’opposta montenegrina Lea Vujevic: “il martello” classe 1998, era out per un infortunio muscolare accusato nell’ultima pre-season.

Con la vittoria di ieri in Liguria, la Libellula sale a quota 14 punti in classifica (2° posto) e a -1 dalla capolista Normac AVB Genova.

Nel penultimo impegno di questa prima fase (girone A1 di B2) le rossonere braidesi andranno a far visita alla Bosca Ubi Banca Cuneo (sabato 20 marzo) in un derby della Granda.