Volley A2/M: troppo forte Bergamo per il VBC Synergy Mondovì, al Palamanera è 0-3

La formazione di coach Barbieri tiene il passo nel primo set ma deve poi cedere i tre punti alla capolista (21-25; 15-25; 14-25)

0
182
vbc synergy mondovì
Credits: Elena Merlino

Non riesce l’impresa al VBC Synergy Mondovì, che nella terzultima giornata di regular season cade 0-3 per mano della Agnelli Tipiesse Bergamo (21-25; 15-25; 14-25). La capolista non si fa distrarre dalle sirene della finale di Coppa Italia in programma giovedì, né attua un particolare turnover. Il risultato è una netta vittoria ospite, con i “Galletti” che vedono allontanarsi ancora di più Cantù nella lotta al decimo posto utile per i playoff.

LA CRONACA

SET 1

Il VBC Synergy Mondovì parte con il sestetto titolare: il palleggiatore è il brasiliano Putini, in diagonale con Paoletti. Al centro ci sono Marra e Bussolari, Borgogno e Ferrini in banda. Il libero è Pochini.

La Agnelli Tipiesse Bergamo risponde con Finoli al palleggio, opposto è Santangelo. Milesi e Cargioli partono al centro, l’ex Terpin e Pierotti schiacciatori, D’Amico libero.

L’ace di Milesi su Ferrini fa partire subito forte la Agnelli Tipiesse Bergamo (0-2). L’errore al servizio dello stesso Milesi segna il primo punto per il VBC Synergy Mondovì (1-2). Tre punti di fila di Paoletti ribaltano la situazione (4-3). Finoli castiga una ricezione abbondante del Mondovì (7-8). Terpin mura Borgogno, +3 Bergamo (8-11). Primo tempo di Marra, il gioco al centro funziona bene per i “Galletti” (11-13). Paoletti dalla seconda linea porta la parità nel set (13-13). L’attacco out di Ferrini obbliga coach Barbiero a fermare il gioco (13-16). Borgogno attacca out senza invasione a rete avversaria, gli ospiti scappano (15-19). Il muro vincente di Bussolari prova a far tornare sotto il VBC (18-20). Terpin rende il favore a muro, su Paoletti (18-22). Il contrattacco di Santangelo equivale a cinque set point per Bergamo, time-out coach Barbiero (19-24). L’ace di Paoletti annulla anche il secondo (21-24). Chiude Terpin da zona 2, primo set per la Agnelli Tipiesse Bergamo (21-25).

SET 2

Nessun cambio nei sestetti di partenza.

Il primo punto è del VBC Synergy Mondovì, attacco out di Terpin (1-0). Pierotti in contrattacco spinge la palla in zona 1 e dà il +2 alla Agnelli Tipiesse Bergamo (3-5). Altri due punti ospiti ed è già tempo di time-out per coach Barbiero (3-7). Tanti errori ora per i “Galletti”, Putini sbaglia il servizio (5-9). Ferrini “stampa” in muro a uno Terpin, Mondovì è a -1 (10-11). L’attacco out di Santangelo vale la parità (11-11). La “sette” di Cargioli vale il nuovo doppio vantaggio ospite (12-14). La pipe di Terpin vale il +5 ospite (13-18). Muro di Milesi su Paoletti, dentro Milano per Putini (14-20). Terpin gioca sulle mani di Paoletti, secondo time-out Mondovì (15-22). Il brutto errore in palleggio di Milano vale il primo di nove set point per Bergamo (15-24). L’ace di Milesi chiude subito anche il secondo set, ospiti sul 2-0 (15-25).

SET 3

Torna Putini in campo per il VBC Synergy Mondovì. Tutto invariato per la Agnelli Tipiesse Bergamo.

Il primo tempo di Milesi è il primo punto Agnelli Tipiesse Bergamo (0-1). L’attacco di Borgogno pareggia subito i conti per il VBC Synergy Mondovì (1-1). Attacco out di Paoletti, ospiti che allungano subito (2-4). Mani-out di Santangelo, c’è poco spirito ora per i “Galletti” (3-7). “Pipe” di Borgogno, dentro Camperi per uno spentissimo Ferrini (4-7). “Pipe” anche di Pierotti, gli ospiti guadagnano un altro punto (6-11). Primo tempo fuori di Bussolari (7-13). Ace di Finoli, Mondovì non è quasi più in campo (7-14). Altro punto ospite e time-out per coach Barbiero che prova comunque a dare determinazione ai suoi (7-15). Punto di Cargioli, entra anche Fenoglio per Borgogno nel giro in ricezione (8-17). Errore al servizio ospite, fuori anche Paoletti per Bosio (9-17). Cambi anche nelle fila di Bergamo: Mancini per Cargioli e Signorelli per Milesi (9-18). Ace di Mancini, fuori Santangelo per Umek tra gli ospiti (9-20). Dentro Milano per Putini nel Mondovì, torna Cargioli per Mancini per Bergamo (10-20). Punto di Bosio in attacco, torna Borgogno per Fenoglio (12-21). Ceccato per Finoli tra gli ospiti (12-22). Umek a terra, 11 match point per Bergamo, cartellino giallo per il libero ospite D’Amico, reo di non rimanere nella zona riservata ai giocatori della panchina (13-24). Servizio out di Milano, finisce qui con il 3-0 Bergamo (14-25).

LA FOTOGALLERY