Serie D: Saluzzo, non bastano Carrer e De Marino. Il Legnano passa 1-2

0
237

Nella quinta giornata di ritorno di serie D girone A il Saluzzo perde in casa contro il Legnano di mister Sgrò per 1-2. Accade tutto nel secondo tempo: i marchionali prima in vantaggio vengono rimontati dalle reti di Gasparri e Cocuzza.

All’ 11′ i granata vanno vicini al gol con un inserimento di Carrer, ma la palla termina sul fondo. Quattro minuti dopo i lilla rispondono con un tiro di Beretta, ma Soumahoro manda in angolo.

Gli ospiti cercano di condurre la gara e al 19′ ottengono una punizione per il Legnano: Cocuzza si incarica della battuta, ma il bomber calcia sulla barriera. Al 25′  Russo si rende protagonista con due parate prima su Carrer e poi su Gonella, negando il vantaggio agli avversari.

Alla mezz’ora i lombardi provano a rendersi pericolosi con Cocuzza, ma il giocatore è in offside. La squadra di Boschetto replica con un colpo di testa su calcio d’angolo, ma la sfera esce sopra la traversa.

La ripresa si apre con una conclusione violenta di Tunesi da fuori che termina ampiamente fuori. Pochi minuti dopo il capitano Carli è autore di un’ottima copertura difensiva, mandando in angolo la sfera. Sul corner generato gli ospiti sfiorano il vantaggio con un colpo di testa.

Al 58’ Gonella supera Russo e serve lo zar Carrer che porta in vantaggio i marchionali sfruttando una incertezza difensiva degli opsiti. Trascorrono pochi istanti e Soumahoro atterra in area Ronzoni e per il direttore di gara Dini di Citta’ di Castello è rigore. Dagli 11 metri si presenta Cocuzza, il  9 tira angolato ma De Marino intuisce para il secondo penalty consecutivo dopo quello contro il Vado.

Al 65’ Gasparri  stoppa di petto un lancio lungo, sorprende la difesa avversaria e sigla il gol del pari. Gli ospiti intuiscono il momento di difficoltà del Saluzzo e cercano la rete della rimonta. Al 73’ Cocuzza mette in rete un pallone proveniente dalla destra da Ronzoni, ribaltando il risultato.

I marchionali provano a pareggiare i conti con una punizione di Gonella all’85’, ma la conclusione del giocatore finisce a fil di palo. Nei 5 minuti di recupero Tunesi accusa crampi, ma non esce immediatamente dal campo e i giocatori locali si innervosiscono per la perdita di tempo. Gli animi si accendono e ne nasce un piccolo diverbio tra i giocatori delle due squadre: il direttore di gara è costretto a separarli non ammonendo però nessuno.

Dopo due risultati utili i ragazzi allenati da Boschetto vengono fermati dal Legnano che sale a 34 punti in classifica.

SALUZZO-LEGNANO 1-2

Reti: 58′ Carrer, 65′ Gasparri, 73′ Cocuzza

SALUZZO: De Marino, Bedino, Arkaxhiu (57′ Clerici N.), Caldarola (83’ Selpa), Carli, Soumahoro (67′ Supertino), Carrer (68′ Serra), Mazzaferra, Gonella, Tosi, Barale (79′ Clerici S.). All.: Boschetto. A disposizione: Lerda, Giordano, Sardo, Gaboardi

LEGNANO: Russo, Brusa (75′ Bingo), De Stefano D., Di Lernia, Nava, Luoni, Beretta (85′ Fondi), Tunesi (92′ Barbui), Cocuzza (78′ Ortolani), Ronzoni, Gasparri. All.: Sgrò A disposizione: Ferrari, Ortolani, Barra, Febbrasio, Pellini, Bingo, Todaj

ARBITRO: Matteo Dini di Citta’ di Castello

ASSISTENTI: Ares Beggiato di Schio e Stefano Petarlin di Vicenza