Volley, il comitato Cuneo-Asti sospende tutti i campionati giovanili a partire dall’8 marzo

La decisione è stata presa in considerazione dell’aggravarsi costante e preoccupante della situazione pandemica

0
207
comitato cuneo-asti

Nella mattinata odierna il comitato Cuneo-Asti della FIPAV ha comunicato tramite una nota la sospensione di tutti i campionati giovanili. Il provvedimento partirà dall’8 marzo.

Questa la nota del comitato Cuneo-Asti della FIPAV.

“In considerazione dell’aggravarsi costante e preoccupante della situazione pandemica, e a seguito di una richiesta di chiarimenti inoltrata dal nostro Comitato alla Fipav Nazionale e al Presidente della Regione Piemonte;

– in considerazione dell’aumentare costante di casi positivi nella varie squadre iscritte ai nostri campionati ;

– tenendo conto che sempre più famiglie manifestano difficoltà a mandare i loro figli a praticare attività che, unicamente per un cavillo regolamentare sono definiti di “preminente interesse nazionale” ;

– vista la imminente pubblicazione dell’ordinanza del Presidente della Regione Piemonte che prevederà come minimo la chiusura delle attività scolastica in presenza dalla seconda media alla quinta superiore e il nostro Comitato ritiene che, per analogia con la scuola, l’interruzione della presenza per i rischi legati al Covid debba essere anche applicata all’attività sportiva ;

– viste le seguenti indicazioni ricevute dalla Regione Piemonte :

“Per via di analogia, si rende chiara la prevalenza dell’interesse pubblico che origina le medesime ordinanze e pertanto gli spostamenti non sono consentiti, data la natura urgente delle ordinanze regionali  in materia di igiene e sanità pubblica ex Art. 32 l.883/78. L’interpretazione dell’ordinanza regionale è pertanto che non sono consentiti spostamenti in provenienza da zone rosse, ovvero da  zone in cui sia stata decretata la DDI in applicazione del DPCM di cui infra, verso plessi scolastici collocati al di fuori di tale zona”

ed inoltre

“Sarebbe infatti ingiustificabile mettere le Federazioni e le famiglie degli atleti di fronte al dilemma tra salute e carriera agonistica, condizione che si realizzerebbe laddove le misure di precauzione conseguissero a una valutazione che ricade interamente sui privati cittadini”;

– in attesa dell’ordinanza ufficiale con le varie disposizioni riguardanti le zone arancione, arancione rinforzato, rosse e le indicazioni eventuali sull’attività sportiva;

– per evitare che, come già comunicatoci da alcune società, ci siano dei ritiri dal campionato che sarebbero un arrendersi prima di espletare ulteriori tentativi di portare a termine i campionati :

IL COMITATO TERRITORIALE, RIUNITO IN VIA URGENTE IN DATA ORDIERNA, HA STABILITO DI SOSPENDERE LE GARE, A PARTIRE DA LUNEDI’ 8 MARZO E FINO AL TERMINE PREVISTO DALL’ORDINANZA REGIONALE PER LA CHIUSURA DELLE SCUOLE (data che vi comunicheremo appena possibile).Visto che la situazione di chiusura scuole inizierà da lunedì, per le gare previste nel weekend si è deciso di procedere in questo modo :

LE GARE di VENERDI’ 5, SABATO 6 e DOMENICA 7 sono regolarmente confermate a meno che anche solo una squadra coinvolta in una singola gara non chieda via mail di sospendere la medesima : in caso non ricevessimo alcuna mail entro i termini previsti qui sotto le gare saranno quindi confermate:

GARE DI VENERDI’ 5 MARZO – comunicazione UNICAMENTE via mail a [email protected] entro le ore 13 di VENERDI’ 5

GARE DI SABATO 6 MARZO – comunicazione UNICAMENTE via mail a [email protected] entro le ore 20 di VENERDI’ 5

GARE DI DOMENICA 7 MARZO – comunicazione UNICAMENTE via mail a [email protected] entro le ore 11 di SABATO 6

La mail dovrà essere indirizzata, per conoscenza, anche alla società avversaria, dopo di che provvederemo alla sospensione.

Vista la ratio che sottostà alla nostra decisione, di salvaguardia della salute dei tesserati e di evitare la diffusione del virus, vi chiediamo di ragionare anche sulla conferma o meno dei vostri allenamenti societari.”