Totti non gioca più la fuoriclasse adesso è Ilary

La Blasi torna in tv con un ruolo da conduttrice a “L’Isola dei Famosi”. È il salto di qualità per la moglie dell’ex campione giallorosso

0
89

Ormai nessuno può permettersi di identificarla solo come “la moglie di Francesco Totti”. Perché a questo punto, dopo anni e anni di apparizioni televisive, possiamo dire che Ilary Blasi abbia conquistato una dimensione tutta sua. Quasi impossibile, fino a ieri, liberarsi di quella luce riflessa. Che lei lo volesse o meno, c’era sempre il campione della Roma sullo sfondo di ogni sua avventura mediatica, nonostante la sua bellezza e le sue qualità da “showgirl”, la naturalezza davanti alle telecamere, la determinazione.
Ma le cose cambiano. Ilary è Ilary. E non solo perché nel frattempo il marito è diventato un ex calciatore, pur restando sempre un grande campione. Il fatto è che lei, alla lunga, ha visto premiata la sua ostinata passione per il lavoro che ha sempre svolto. E che è iniziato molto tempo fa. Aveva appena tre anni quando apparve per la prima volta in uno spot televisivo. Si trattava della pubblicità dell’Olio Cuore, accanto all’attrice Mariangela Melato. E aveva solo sei anni quando recitò in un piccolo ruolo nel film “Da grande” accanto a Renato Pozzetto.
Una predestinata? In realtà, dopo quegli esordi così precoci, la bionda romana fatica a trovare la sua strada. La segnalano negli anni ’90 in qualche fotoromanzo e poi al concorso per Miss Italia. E in seguito quasi più nulla fino al 2001, l’anno in cui recupera uno spazio nelle vesti della “letterina” a “Passaparola”, la trasmissione condotta da Gerry Scotti. Ma qui scatta qualcosa. Insomma, è cambiato il vento e in Rai ecco che Ilary conquista una posizione da conduttrice nell’edizione estiva di “Top of the Pops” e subito dopo al fianco di Fabio Fazio nel programma “Che tempo che fa”, all’esordio proprio in quel periodo.
Il matrimonio con Totti è del 2005, quando nasce anche il primo figlio della coppia, Cristian, a cui seguiranno Cha­nel e Isabel. È proprio nella nuova condizione di mamma che Ilary riesce a dare il meglio, prima salendo sul palco di Sanremo assieme a Panariello nel 2006, poi presentando il “Festivalbar” e quindi proponendosi come volto principale in programmi di grande successo come “Le Iene” o il “Grande Fratello Vip”.
Ma se, in questi casi, le capitava sempre di salire su treni già lanciati a grande velocità, l’occasione che si sta per concretizzare sembra avere un valore diverso per Ilary Blasi: la conduzione de “L’Isola dei Fa­mosi” può davvero farla entrare in una nuova dimensione. L’inizio del programma però è già slittato due volte. La partenza della trasmissione di Canale 5 era fissata per l’8 marzo ma è stata rimandata a lunedì 15 marzo. Significa forse che nessuno vuole fare passi falsi. Con Ilary ci saranno opinioniste del calibro di Elettra Lamborghini e Iva Zanicchi, una strana coppia che promette scintille. Nel vi­deo di lancio, Ilary ha presentato la nuova edizione con parole ricche d’entusiasmo: «Ciao ra­gazzi! Sta per ricominciare “L’Isola dei Famosi”, sarà un ri­torno alle origini ma soprattutto non vediamo l’ora di farvi viag­giare di nuovo insieme a noi». Nella lista dei concorrenti i nomi di Francesca Lodo e Roberto Ciufoli si aggiungono a quelli di Elisa Isoardi, Angela Melillo, Clemente Russo, Ubaldo Lanzo, Gilles Rocca, Valentina Persia, Vera Gemma, Andrea Cerioli, Daniela Mar­tani, Drusilla Gucci, Brando Giorgi, Carolina Stramare, Ferdinando Guglielmotti, Awed e Akash Kumar. Una grande squadra. E la signora Totti ne è la capitana.
Ha imparato anche a usare i “social” con intelligenza: con “Fashion or Trashion” ha lanciato su Instagram un nuovo format per commentare i “look” più originali dei personaggi vip, anzi per farli commentare da esperti della moda e addetti ai lavori. Un altro segno della raggiunta maturità mediatica. Un modo per dialogare in modo intelligente con i suoi fan, tra un ammiccamento e l’altro. A questo punto, è Fran­cesco, il marito fuoriclasse giallorosso, a restare nell’ombra? Non proprio. A giorni (dal 19 marzo) su Sky Atlantic andrà in onda “Speravo de morì prima”, serie tv che ripercorre l’autobiografia di Francesco Totti (scritta con Paolo Condò) e nella quale c’è an­che la moglie, ovvero Ilary, in­terpretata da Greta Scarano, attrice romana. Un altro prodigio.