Peveragno – La croce rossa ha tirato le somme del 2020

0
55

26.480: tante sono le ore di servizio effettuate dalla Croce Rossa di Peveragno nel corso del 2020. Un anno durante il quale, sin dal primo giorno di pandemia, è stata mantenuta aperta la sede, con i volontari quotidianamente in prima linea. «Se il 2020 è stato un anno oscuro, tenebroso e indimenticabile, il 2021 è arrivato portando “speranza”», commenta il presidente della Cri locale, Claudio Tomatis. «È iniziata la campagna vaccinazioni e si intravede la “luce in fondo al tunnel”. Tra gennaio e febbraio il 70% dei volontari in servizio presso il nostro Comitato ha scelto di farsi vaccinare contro il Covid-19. È stata una grande emozione, speriamo lo possano fare in tanti al più presto. E che fra non molto, la vita possa riprendere nel migliore dei modi».