Alto contrasto | Aumenta dimensione carattere | Leggi il testo dell'articolo
Home Articoli Rivista Idea Le nuove cucine? Rigorosamente su misura

Le nuove cucine? Rigorosamente su misura

“La Maison” e l’architetto luca milano raccomandano modernità e funzionalità

0
35

«Quando si compra la cucina si deve pensare a una soluzione che duri nel tempo senza stancare». Così sottolinea l’architetto Luca Milano, de “La Maison” di Manta, una realtà che da oltre 50 anni è specializzata nella progettazione e produzione di interni personalizzati di alta qualità e arredi per ogni ambiente della casa in legno massello naturale.
«Venendo da una lunga tradizione nel settore dei mobili, tutti i nostri prodotti artigianali sono sintesi tra tradizione e innovazione, passato e presente. Dal classico e contemporaneo esempio di arredamento, fino ad uno stile moderno, la nostra produzione artigianale avviene nella nostra fabbrica di Manta, 100% made in Italy. Ogni singolo dettaglio ha un’importanza fondamentale per la soddisfazione dei nostri clienti e partner commerciali che cercano l’eccellenza. E fra i tanti ambienti, quello in cui la progettazione rappresenta davvero un valore aggiunto è senza dubbio la cucina».

Quali allora le soluzioni più innovative, quelle capaci di durare nel tempo?

«Per chi predilige le essenze, prevalgono quelle di tonalità intermedia ; tra le più proposte, il rovere, affiancato da altre come olmo, noce, noce canaletto sbiancato…
All’intramontabile bianco, si affiancano i laccati (o i materiali che li imitano) soprattutto in tonalità neutre (beige, tortora, grigio, marroni e colori delle terre…), anche se non mancano colori più decisi che caratterizzano l’ambiente. Spesso legno e laccati sono abbinati per creare composizioni più mosse e per creare un effetto di contrasto, che si può anche ottenere optando per una cucina monocolore ma staccando con finiture di pavimento e pareti».

Piace poi sempre più l’idea dell’isola…
«È vero. In tempi di showcooking e cuochi in tv si sta imponendo sempre di più questo “modello” progettuale. Una particolare configurazione che non deve essere vista soltanto come una moda, ma anche come una soluzione di spazio interessante. Optare per una cucina ad isola significa dare un’impronta mo­derna e sociale alla casa, portare più luce negli ambienti e anche usare meglio lo spazio. L’am­biente unico, spesso vissuto come costrizione o necessità, è diventato a pieno titolo un nuovo modo di vivere la casa».

BaNNER
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial