Acceglio, scalatore cade nell’intaglio tra Torre e Rocca Castello: Soccorso Alpino e Vigili del Fuoco al lavoro

0
384

È in corso un complesso intervento di Soccorso Alpino in Valle Maria, comune di Acceglio nella zona tra la Rocca e la Torre Castello. Dalla chiamata d’emergenza pervenuta in centrale alle 18.20, risulta che uno scalatore è caduto per una decina di metri e non è in grado di proseguire. Sul posto il suo compagno di cordata.

Poiché con il buio non è stato possibile inviare l’eliambulanza 118, si stanno preparando le squadre a terra per un intervento che si prevede lungo, su terreno estremamente impervio: pareti di roccia e terreno misto di neve e ghiaccio.

Le squadre del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese, che contano anche un sanitario, stanno salendo a piedi e in sci da Chiappera (1614 m) verso il Colle Greguri (2319 m) da cui sarà possibile individuare l’itinerario più adatto per raggiungere gli infortunati. Infatti le pareti di roccia più difficili sono libere dalla neve, mentre sulla via normale, più facile, potrebbe esserci ancora neve e ghiaccio. Nel frattempo la Centrale operativa ha raccolto ulteriori informazioni dai due alpinisti bloccati in parete. Stavano scalando la via “Camino Palestro” quando uno dei due è caduto per una decina di metri procurandosi qualche contusione. Al momento si trova nell’intaglio tra la Torre e la Rocca Castello mentre il suo compagno di cordata, illeso, ha raggiunto la cima dell’itinerario. Le condizioni dell’infortunato non gli consentono di proseguire con l’arrampicata, ma non appaiono gravi. I due alpinisti sono inoltre ben attrezzati per affrontare l’attesa prima dell’arrivo dei soccorritori.

Stanno collaborando nell’intervento il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza e i Vigili del Fuoco.