ACLI, tre cuneesi entrano nel consiglio nazionale dell’associazione dopo il congresso

Elio Lingua si è posizionato all’11° posto tra i più votati a livello nazionale, dentro anche Mario Tretola e Mariangela Tallone

0
231
elio lingua acli
Elio Lingua

Il congresso nazionale delle Acli, svoltosi lo scorso fine settimana, ha eletto come nuovo presidente nazionale Emiliano Manfredonia, quarantaseienne pisano, cooperatore sociale, con una lunga esperienza sia a livello locale che nazionale, che l’ha portato ad essere presidente delle Acli di Pisa dal 2006 al 2012 e vicepresidente vicario delle Acli e presidente del Patronato dal 2016.

Oltre alla sua elezione, i delegati del congresso hanno scelto anche i componenti elettivi del prossimo consiglio nazionale dell’associazione, tra cui i candidati del Piemonte e, tra loro, il presidente provinciale, Elio Lingua, che ha ottenuto un elevato numero di voti, posizionandosi all’11° posto tra i più votati a livello nazionale.

Oltre a Lingua, faranno parte del consiglio nazionale anche i cuneesi Mario Tretola, presidente regionale delle A.c.l.i. piemontesi, e Mariangela Tallone, vice presidente delle Acli di Cuneo, componente eletta dal congresso regionale.