Volley A2/F: LPM Bam Mondovì, finalmente si riparte! Davide Delmati: “Tutte le avversarie saranno competitive”

L'allenatore del "Puma" ha parlato dell'imminente avvio della Pool promozione e di come la sua squadra ci arriva

0
270
davide delmati
Foto Guido Peirone

La LPM Bam Mondovì scende nuovamente in campo. Nella giornata di ieri, lunedì 22 febbraio, sono usciti i calendari della Pool Promozione e della Pool retrocessione. Ed è subito un inizio di fuoco per il “Puma”. La formazione di coach Delmati esordirà nelle Marche, in casa della Megabox Vallefoglia.

Le marchigiane hanno conquistato il primo posto nel girone Est. Con l’arrotondamento dei punti dovuto al minor numero di partite giocate Vallefoglia partirà nella Pool promozione con 41 punti, tre meno delle monregalesi.

Abbiamo contattato Davide Delmati, allenatore della LPM Bam Mondovì, per avere da lui un parere a proposito proprio dei calendari e per sapere come sono andate queste settimane senza partite giocate.

“In questa fase tutte e cinque le squadre provenienti dall’altro girone sono molto competitive. Sicuramente Vallefoglia e Cutrofiano hanno fatto qualche punto in più delle altre. Non dimentichiamoci, però, che se Soverato non avesse avuto i problemi di COVID-19 e non avesse dovuto giocare queste partite ravvicinate forse avrebbe qualche punto in più. Anche Macerata nel posto COVID ha inanellato una lunga serie di risultati positivi, con otto vittorie consecutive. Marignano, infine, come sempre ha allestito una squadra intelligente e ben organizzata e ben allenata. 

In questo momento incontrare prima l’una e poi l’altra non credo faccia grossa differenza. – continua il coach della LPM Bam Mondovì – Quello che può cambiare, ma credo che questo valga un po’ per tutti, è ripartire dopo un mese di stop dalle gare ufficiali. Questo periodo è servito sicuramente per riposare sia mentalmente che fisicamente. Nella realtà basterebbe anche un solo weekend per questo tipo di riposo e per recuperare dagli acciacchi con cui siamo certamente arrivati a fine gennaio, mese che ci ha costretti a un tour de force notevole. 

Quando poi il periodo di pausa diventa così lungo non credo che le squadre siano contente. Per quanto riguarda il nostro girone è già la seconda volta che ci fermiamo per un mese o più: Certamente si recupera e si stacca un po’, però non sai mai come riparti. Questo vale per noi ma vale per tutti. Si tratta di un campionato in cui l’adattamento a ciò che capita o che può capitare in qualsiasi momento è una caratteristica che le squadre che finiranno davanti devono avere. Può succedere di tutto ed è già successo di tutto. 

All’interno di questo c’è anche la Coppa Italia, – conclude l’allenatore della LPM Bam Mondovì – che è una competizione a cui noi teniamo molto. È una bella manifestazione che però quest’anno si incastra in questo mese di marzo e in questa prima parte della Pool Promozione. Si tratta di un altro dispendio di energie fisiche e mentali molto notevole. Questo è così per tutti, però è sempre meglio esserci in queste fasi finali. Per chi ha questa difficoltà di giocare così tanto ed ha poco tempo per allenarsi il significato è che è fra le migliori squadre della Serie A2 e quindi è un bel risultato esserci anche quest’anno.”