Alto contrasto | Aumenta dimensione carattere | Leggi il testo dell'articolo
Home Attualità Inaugurata la nuova risonanza magnetica all’ospedale Regina Montis Regalis di Mondovì (FOTO...

Inaugurata la nuova risonanza magnetica all’ospedale Regina Montis Regalis di Mondovì (FOTO e VIDEO)

Presenti all'inaugurazione anche il Presidente della Regione Piemonte Cirio e l'Assessore alla sanità Icardi

0
197

Questo pomeriggio è stata inaugurata la nuova risonanza magnetica all’ospedale Regina Montis Regali di Mondovì. Presenti il Presidente della Regione Piemonte Cirio, l’Assessore alla sanità piemontese Icardi, il Presidente della CRC Genta, il Sindaco di Mondovì Adriano, il Direttore Generale dell’ASL CN1 Brugaletta e il Dott. Alberto Talenti.

La nuova risonanza è un’apparecchiatura moderna, pesa 45 tonnellate ed è stata introdotta nel mercato solo lo scorso anno; in Italia al momento ce ne sono soltanto due o tre. Con questo nuovo strumento si riducono le liste d’attesa e si alleggerisce la pressione sugli altri ospedali, di Savigliano e Cuneo. E’ stato possibile acquistare tale strumento, grazie al contributo della CRC, ma c’è anche un contributo parallelo, per la fornitura per il corretto funzionamento: monitor e defibrillatore.

“Questa è stata un’iniziativa portata avanti verso l’attenzione della persona – commenta il Presidente della CRC Genta – Insieme all’Assessore e al Presidente, tutti insieme abbiamo contribuito a far sì che questa risonanza non fosse solo un sogno, ma che si potesse concretizzare. Abbiamo fatto questo per fare un salto di qualità all’ospedale”.

“Per aver fatto una cosa del genere, c’è di mezzo il lavoro di squadra – commenta l’Assessore alla sanità Icardi – La grandezza di un ospedale viene esaltata dai mezzi a disposizione dei medici. Con questa nuova risonanza riusciremo a far passare circa 4/5 mila pazienti all’anno e si potranno fare diagnosi diverse rispetto ad un’apparecchiatura di 10 anni fa. Più avanti ci sarà anche nell’ospedale di Cuneo una macchinario simile”.

Infine il Presidente Cirio è soddisfatto: “Questo è un momento importante perché abbiamo fatto un investimento sulla sanità. In passato sono stati fatti tagli sulla sanità, da tutti i partiti compreso il mio, non sui mezzi, ma sul personale. Oggi inauguriamo un macchinario di efficienza; c’è inoltre un piano per l’ubicazione del nuovo ospedale,  per il territorio di Saluzzo, Savigliano e Fossano, oltre a quello nuovo di Cuneo. Questi sono giorni complicati e stiamo attendendo i dati di questa settimana, l’RT sarà o poco sotto o poco sopra dell’1. La campagna vaccinale sta andando bene, siamo tra le regioni più performanti d’Italia. Oggi è arrivata l’ufficialità che possiamo utilizzare il vaccino AstraZeneca anche per coloro che hanno 65 anni, ma potevano dirlo sin da subito. Bisogna avere maggiore rigore sull’informazione.

BaNNER
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial