SERIE D: Saluzzo ko di misura, la Caronnese vince 1-0 (VIDEO)

0
319

Seconda sconfitta consecutiva per il Saluzzo: nella diciannovesima giornata di Serie D girone A i marchionali vengono sconfitti in casa dalla Caronnese.

La prima occasione della gara arriva al 3’: è un tiro dalla lunga distanza di Caldarola che termina fuori alla sinistra di Marietta. Poco dopo l’arbitro Lingamoorthy di Genova viene già chiamato in causa per estratte il primo cartellino della gara: si tratta di un giallo a Travaglini per un fallo a centrocampo.

Al quarto d’ora i rossoblu vanno vicini al gol con Siani, ma i locali rispondono con una ripartenza di Sardo che dopo un coast to coast di 80 metri palla al piede sbaglia il cross per i compagni. I padroni di casa insistono e al 23′  un cross insidioso proveniente dalla corsia di destra di Gonella attraversa l’area ospite.

Tre minuti più tardi l’episodio che deciderà l’incontro: Caldarola tocca inavvertitamente il pallone nella propria area di rigore con un braccio. Dagli 11  metri si presenta Banfi che battezza l’angolino basso alla sinistra di De Marino. Il portiere di casa intuisce la direzione del pallone, ma non riesce a parare e la Caronnese passa in vantaggio 0-1.

Alla mezz’ora il numero 3 Arcidiacono viene ammonito per un fallo poco fuori dalla propria area rischiando il rigore, per il Saluzzo è solo punizione.

La ripresa inizia con un tentativo di Siani da posizione ravvicinata, il tiro del classe ’97 è debole e termina tra le braccia di De Marino. Al 55’ i  marchionali ottengono una punizione e Sardo mette al centro una gran palla per i compagni, ma nessuno arriva sulla sfera.

Entrambe le squadre provano a cambiare le carte in tavola con una serie di cambi: fuori Arkaxuiu e Serino, dentro Serra e Maugeri per il Saluzzo, mentre la Caronnese inserisce Battistello al posto di Gargiulo.

Al 68’ Arcidiacono riceve il secondo cartellino giallo a causa di una entrata irregolare su Sardo: il giocatore è costretto ad abbandonare anzitempo il campo, lasciando gli ospiti in 10 uomini.

Il Saluzzo prova a sfruttare la superiorità numerica, ma il terreno viscido e pesate a causa della pioggia delle ore precedenti non agevola il gioco. Intanto mister Boschetto monitora il match dalla tribuna a causa dell’espulsione ricevuta nella precedente gara contro l’Imperia.

I locali guadagnano ancora un paio di corner ma senza trovare il gol del pari e nel finale anche Mazzafera riceve il cartellino giallo. La gara termina 0-1 e allo stadio “Amedeo Damiano” la Caronnese trionfa contro un Saluzzo che non perdeva in casa dal 20 dicembre scorso.

SALUZZO-CARONNESE  0-1

Reti: 26’ Banfi

SALUZZO: De Marino, Bedino, Supertino (74’ st Scavone), Caldarola, Carli, Arkaxuiu (60’ st Maugeri), Serino (60’ st Serra), Tosi, Mazzafera, Sardo (68’ st Carrer), Gonella. All.: Boschetto A disposizione: Busano, Masina, Clerici S., Clerici N., Gaboardi.

CARONNESE: Marietta, Arcidiacono, Galletti, Travaglini, M Zoughi (73’ st Becerri), Putzolu, Gargiulo (60′ st Battistello), Vernocchi, Calì, Banfi, Siani (80’ st Torin). All.: Gatti. A disposizione: Angelina, Costa, Raccuglia, Corno, Gualtieri, Azzini

ARBITRO: Senthuran Lingamoorthy di Genova

ASSISTENTI: Ettore Walter Isolabella di Novi Ligure e Alexandru Frunza di Novi Ligure