Peveragno, lo scrittore Nicola Pettorino presenta il libro “Il quarto d’ora granata”

I proventi della vendita del libro confluiranno nella raccolta di fondi a favore della Associazione «Donna per donna» di Cuneo

0
234
nicola pettorino
Lo scrittore peveragnese Nicola Pettorino (di origini ischitane, cresciuto a Roma, finito a Torino e Cuneo, a Boves e Peveragno, per motivi di lavoro), con moderatore l’inseparabile amico e giornalista bovesano Marco Campagna, suo compagno di corse con la associazione podistica «Boves Run», in uno scenario che resta «pandemico», propone momento «on line», insieme al Comune, alla Biblioteca «Giulia e Stefano Bottasso», alle beinettesi Biblioteca «Casa Gauberti» ed Associazione «AttivaMente».
L’opera scelta, a cui l’autore lega la sua abituale iniziativa di solidarietà, è simbolica della sua produzione (e della sua fede sportiva, che condivide con il moderatore): «Il quarto d’ora granata» (quello del «Grande Torino», perito in sciagura aerea, nel 1949, a Superga, che aveva questi «grandi finali», gli ultimi quindici minuti, quando il capitano, Valentino Mazzola, si rabboccava, anche fisicamente, le maniche).
L’appuntamento è sulla pagina Facebook della «Biblioteca Civica Gauberti», giovedì 11 febbraio alle 21.
I proventi della vendita del libro confluiranno nella raccolta di fondi a favore della Associazione «Donna per donna» di Cuneo.
Pettorino, autore prolifico di racconti e romanzi, opera con l’Associazione «Un granello di sabbia», da lui stesso creata. Il sottotitolo del nuovo lavoro è «Metodo, applicazione e fantasia rendono possibile ogni cosa» (prezzo 10 euro), storia di una madre che si vede sottratto dai servizi sociali il figlio di nove anni, tenta il suicidio, viene salvata da un barbone, il quale comincia una grande «gara di solidarietà» per rimettere insieme i due. L’autore risponde  alla mail [email protected], o su facebook. L’IBAN per acquisti od offerte è IT23I0304846480000000083929 («Banca del Piemonte», agenzia di Mondovì).