Alba, riaprono la biblioteca civica “Gianni Ferrero” e il Museo civico “Federico Eusebio”

Entrambi gli edifici riapriranno le porte dal 4 febbraio, nel pieno rispetto di orari e misure di sicurezza previsti dai decreti ministeriali

0
231
museo alba

Il Museo civico “Federico Eusebio” riapre al pubblico nei giorni infrasettimanali, secondo quanto previsto dal Dpcm in vigore.

Dal martedì al venerdì, dalle ore 15 alle 18, i visitatori saranno accolti, previa prenotazione, in piena sicurezza e nel rispetto delle norme anti Covid-19.

Oltre alle ventuno sale espositive dedicate all’archeologia e alle scienze naturali, è ancora visitabile la mostra “Alba. Nuove luci sul passato” che consente di ammirare reperti provenienti dagli ultimi dieci anni di scavi urbani.

L’ingresso è dal cortile della Maddalena, in via Vittorio Emanuele II, 19. Per prenotazioni e informazioni: tel. 0173 292473 museo@comune.alba.cn.it

Allo stesso modo, a partire da giovedì 4 febbraio 2021 è nuovamente possibile frequentare la Biblioteca civica “Giovanni Ferrero” di Alba, senza prenotazione e nel rispetto delle necessarie condizioni di sicurezza che prevedono l’accesso contingentato, l’uso obbligatorio della mascherina e la distanza interpersonale di almeno un metro.

La Biblioteca è aperta dal martedì al venerdì con orario 9-12.30 e 14-18. Chiusa il sabato.

Gli utenti potranno accedere agli scaffali per scegliere i volumi dopo aver disinfettato le mani. Per chi lo desidera, è sempre possibile prenotare i libri contattando preventivamente la biblioteca allo 0173 292468 o scrivendo una e-mail a prestito@comune.alba.cn.it. Il catalogo è disponibile on-line all’indirizzo www.librinlinea.it.

Resterà ancora chiusa la sala di giornali e riviste, mentre la sezione di consultazione sarà accessibile esclusivamente su prenotazione.

È disponibile il servizio di prestito digitale, che mette a disposizione gratuitamente migliaia di e-book e periodici in formato elettronico.

Per informazioni: 0173 292468 prestito@comune.alba.cn.it.