Concorso ArsAREA: la Fondazione Fossano Musica investe sui talenti emergenti

0
584

La Fondazione Fossano Musica, con il patrocinio del Comune di Fossano, Regione Piemonte, Provincia di Cuneo e con il sostegno sia delle istituzioni che di benefattori privati, è lieta di presentare qui una delle sfide più belle, la prima edizione di “arsAREA, concorso per solisti e gruppi”. Il concorso affonda le sue radici nel Concorso per solisti classici, giunto alla 4° edizione, rinnovandolo nella forma e nella proposta, arricchendolo anche con le categorie jazz e pop, rock, crossover.

Un evento che porta con sé un’idea di base molto chiara: i talenti musicali hanno bisogno di una piattaforma di presentazione. E’ quindi necessario creare per i giovani musicisti la possibilità di affrontare la sfida di un concorso musicale in cui possano presentare le loro esperienze ad una giuria professionale e riuscire a capire in questo modo a che punto si trovano del loro percorso di studio.
In questo contesto, al piacere del fare musica si affianca il piacere di incontrare persone con gli stessi interessi oltre alla conferma da parte di giurati professionisti che renderà il Concorso FFM un’esperienza indimenticabile.
In un anno complesso come quello che stiamo vivendo, offrire l’opportunità di esibirsi dal vivo è per noi un privilegio. Le incertezze riguardo alle regole che disciplineranno la musica dal vivo e gli accessi del pubblico nei prossimi mesi, però, ci hanno spinto a utilizzare una modalità di trasmissione in streaming dei concerti e di votazioni online tali da consentire ai giovani talenti di esibirsi, almeno virtualmente, davanti a un pubblico più ampio possibile.

“Siamo molto felici di poter, anche in un anno come questo, invitare i musicisti ad esibirsi. Proprio le vicende dell’ultimo anno ci hanno spinti a reagire e ad allargare la proposta a tutti i musicisti solisti e in gruppo, aprendo la strada a un concorso innovativo e inclusivo – dichiara il direttore della Fondazione Fossano Musica Gianpiero Brignone -. Le opportunità per i musicisti in questo ultimo anno si sono ridotte pesantemente ed è un orgoglio quello di poterne, al contrario, creare”.
Il concorso è aperto a tutti i musicisti di qualsiasi nazionalità e si svolgerà dal 5 al 7 marzo per la categoria classica e dal 12 al 14 marzo per le categorie Jazz e Pop/Rock/Crossover.
Il regolamento completo e la modulistica per l’iscrizione sono disponibili sul sito della Fondazione Fossano Musica.

Il termine per inviare le domande di partecipazione è fissato al 15 febbraio 2021.
Ogni categoria sarà a sua volta divisa in strumenti e per fasce di età e saranno assegnati premi per i vincitori decretati da una giuria di esperti e, inoltre, premi del pubblico assegnati con la modalità del voto on-line per un montepremi complessivo di 8.400 Euro.
Anche la modalità di voto rispecchia le incertezze sullo spettacolo dal vivo nei prossimi mesi: le esibizioni, dunque, saranno trasmesse sui canali social della Fondazione Fossano Musica per consentire al pubblico di presenziare e votare da remoto.

cs