Volley A2/F – Altro step per la LPM Bam Mondovì, FOCUS sull’avversario: Futura Volley Giovani Busto Arsizio

La formazione varesina non gioca dal 30 dicembre ma recupera l'ex-Cuneo Frigo per vendicare la sconfitta dell'andata

0
151
futura volley giovani busto arsizio
Credit: FVGBA

Non è ancora l’ora del riposo per la LPM Bam Mondovì. Il “Puma” si ritrova infatti ad affrontare la quarta sfida del nuovo anno. Le ragazze di coach Delmati saranno chiamate dalla impegnativa sfida contro la Futura Volley Busto Arsizio, già sconfitta 3-0 nel giorno di Santo Stefano al Palamanera.

futura volley giovani busto arsizioQuella che andrà in scena in Lombardia domenica alle 17.00 rischia però di essere una partita molto diversa. La Futura Volley Giovani Busto Arsizio potrà vantare motivazioni molto diverse e recupererà anche giocatrici che non hanno potuto scendere in campo all’andata. Non si prevede dunque una passeggiata di salute per la LPM.

Partiamo dalle motivazioni: Busto ha probabilmente l’ultima occasione per rimanere agganciata alla Pool Promozione. Con una eventuale sconfitta lascerebbe probabilmente strada a Marsala e Sassuolo. Queste ultime in questa giornata probabilmente faranno punti, dato che giocheranno rispettivamente contro Club Italia e Montale. Il gap che potrebbe aprirsi potrebbe non essere più colmabile.

Inoltre le bustocche vorranno certamente vendicare la sconfitta del 26 dicembre. Rispetto a quella gara potrà scendere in campo la centrale Laura Frigo, ex Cuneo. Questo permetterà a coach Matteo Lucchini di schierare la squadra nel suo assetto forse migliore.

gruppoUn’altra variabile da tenere in considerazione è che Busto non scende in campo dal 30 dicembre. La formazione lombarda era già parecchio avanti con le partite giocate e quindi non è stata impegnata in recuperi. Sarà interessante vedere, quindi, se anche questa “inattività” porterà qualche scossone alla gara.

Vediamo quali potrebbero essere le scelte della Futura Volley Giovani Busto Arsizio. L’altra centrale sarà Martina Veneriano. Il ritorno della Frigo permetterà a Giuditta Lualdi di ritornare al suo nuovo ruolo di opposto, che ha coperto bene quando le è stato richiesto. La schiacciatrice principale sarà Francesca Michieletto. Sarà interessante vedere quale sarà la sua “partner in crime”. Serena Zingaro ha giocato molto bene recentemente e dovrebbe essere riuscita a scalzare Federica Carletti dalle gerarchie. Chiuderanno il gruppo delle titolari la palleggiatrice Cecilia Nicolini, non brillante all’andata, e il libero Barbara Garzonio.