«Quello che riceviamo è più di quanto diamo»

0
43

L’associazione Airone di Manta si occupa di integrazione e sviluppo dei ragazzi affetti da disabilità fisiche e mentali dal 1999. Le parole di Aurora Rubiolo, presidente dell’associazione, ma prima ancora mamma di Rosa, fanno riflettere su quanto possa essere importante l’approccio da utilizzare nei loro confronti. «Il percorso accanto alle persone con autismo, nella sua complessità ed unicità», spiega Aurora Rubiolo, «permette a noi genitori e volontari di fare esperienze di una consapevolezza diversa della percezione del mondo, nel mistero di una sindrome che porta queste persone a essere a volte spensierate come i bambini, a volte ipersensibili agli stimoli di un mondo frenetico e spesso molto più pronti di noi ad adattarsi alle evenienze, come, ad esempio nel caso della pandemia che ci ha colpiti, rendendo le nostre giornate spesso faticose un’esperienza irripetibile. I nostri volontari raccontano sempre che è molto più quello che ricevono rispetto a ciò che donano». Sull’iter dei ragazzi una volta inseriti nel gruppo, la presidente aggiunge: «Trimestralmente viene fatta una revisione del percorso, tenendo conto delle nuove esigenze, dei passaggi da un ciclo all’altro della scuola, dei cambiamenti che avvengono in famiglia e nell’ambiente di vita»