Occasioni di approfondimento e divulgazione online

0
37

La Fondazione Crc organizza, a partire da questa settimana, un programma di conversazioni e “webinar” incentrati sulle nuove mostre: “E luce fu. Giacomo Balla, Lucio Fontana, Olafur Eliasson, Renato Leotta” e “William Kentridge. Respirare”, allestite rispettivamente a Cuneo e ad Alba. Si tratta di cinque incontri con relatori d’eccezione, tra cui gli artisti Olafur Eliasson e Renato Leotta, che si terranno per cinque mercoledì consecutivi. Durante i “webinar” verranno affrontate tematiche che spaziano dal ruolo degli artisti e di chi promuove arte e cultura nella società contemporanea ad approfondimenti sulla tematica della luce nell’arte e nella filosofia. Gli appuntamenti sono organizzati in collaborazione con Castello di Rivoli-Museo d’Arte Contemporanea e Feliz Comunicazione e termineranno il 10 febbraio.
Mercoledì 20 gennaio, alle 16,30, sarà la volta dell’artista Renato Leotta che dialogherà con Marianna Vecellio, curatore del Castello di Rivoli. La conversazione approfondirà i temi legati all’opera in mostra “Sole”, nella quale fari di automobili dismesse illuminano specifici dettagli dell’architettura e delle antiche decorazioni del Complesso Monumentale di San Francesco, a Cuneo.
Mercoledì 27 gennaio, alle 16,30, Carolyn Christov-Bakargiev, direttore del Castello di Rivoli-Museo d’Arte Contemporanea, racconterà “William Kentridge. Respirare”, la mostra allestita presso la Chiesa di San Domenico ad Alba. Seguirà un intervento di Andrea Viliani, responsabile e curatore del Centro di Ricerca Castello di Rivoli, che approfondirà le tematiche espresse dall’artista sudafricano attingendo ai materiali dell’esposizione documentaria “Dallo studio di William Kentridge”, attualmente allestita presso il Castello di Rivoli-Museo d’Arte Contemporanea. 
Mercoledì 3 febbraio, alle 18, Silvano Petrosino, professore ordinario di filosofia teoretica del dipartimento di scienze della comunicazione e dello spettacolo all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, proporrà una conferenza su luce e arte che prenderà le mosse da “Piccola metafisica della luce”. Lo introdurrà e lo accompagnerà Vanna Pescatori.
Mercoledì 10 febbraio, alle 18, si terrà una tavola rotonda sul tema “Il Gallerista del futuro”, per approfondire il modo contemporaneo di fare arte e i circuiti di mercato alternativi, dall’autopromozione degli artisti, agli scambi internazionali, alle residenze artistiche, all’impegno e il dialogo diretto con la società. Par­teciperanno i fondatori di Cripta 747, associazione artistica no profit. Il “webinar” sarà moderato dallo storico dell’arte Enrico Perotto.
Per maggiori informazioni visitare il sito www.fondazionecrc.it oppure telefonare allo 0171-452711.