Alto contrasto | Aumenta dimensione carattere | Leggi il testo dell'articolo
Home Articoli Rivista Idea “Allevi in the jungle”

“Allevi in the jungle”

Anche a inizio del 2021 risulta utile avere a disposizione una selezione delle più interessanti proposte sulle principali piattaforme di “streaming” di “video on demand” e non solo

0
83

È disponibile in esclusiva (e gratuitamente) su RaiPlay “Allevi in the jungle”, attesa
docu-serie in cui Giovanni Allevi, amatissimo compositore, pianista “filosofo” e scrittore scende dal piedistallo del mondo accademico per incontrare i “busker”, gli artisti di differenti discipline che esprimono il proprio talento sulla strada, dando vita a un sorprendente scambio umano e professionale. «Sono per natura timidissimo e chiuso nel mio mondo, avvolto dalla musica, ma ho sentito che fosse il momento di aprirmi con entusiasmo a una avventura filosofica e sovversiva, in grado di raccontare le forme del cambiamento e la capacità di adattamento, che in questo momento storico più che mai siamo portati ad esplorare», commenta Giovanni Allevi. «Con “Allevi in the jungle” voglio mettere in atto una piccola rivoluzione, far conoscere la potenza e la ricchezza della strada, e dimostrare che anche da lì può nascere l’arte, la ricerca, la cultura, soprattutto la capacità di ripartire ogni volta, di imparare dalle proprie fragilità, di scoprire come rimanere fedeli a se stessi nonostante le difficoltà. Lo scopro dalle parole libere e creative di persone visionarie, che fanno ciò che amano senza curarsi del riscontro esterno, che vivono controcorrente, che sono se stesse in un mondo annoiato che ci vuole tutti incasellati ed omologati».
“Allevi in the jungle”, nato da un’idea di Maurizio Monti, Giovanni Amico, Giovanni Allevi e Achille Corea, è una docu-serie con le prime quattro puntate, della durata di 25 minuti, ambientate a Roma, Torino, Trento e Ferrara, cui si aggiunge uno speciale natalizio di 40 minuti, girato a Milano. Il viaggio culturale alla scoperta di mille storie, volti, talenti che grazie a Giovanni Allevi, diventano pure emozioni” la cui regia è firmata da Simone Valentini, è scritto da Maurizio Monti, Achille Corea, Giovanni Allevi, Luigi Miliucci e Tommaso Martinelli.

BaNNER
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial