Calcio Regionale: la LND dispone lo stop alle rate d’iscrizione fino alla ripresa delle attività

0
421

Il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti Piemonte-Valle d’Aosta ha stabilito lo stop ed il rinvio del pagamento di ogni rata di iscrizione prevista dal mese di novembre in poi, in attesa di valutare l’eventuale ripartenza dei campionati dilettantistici, tuttora stoppati per via dell’emergenza sanitaria in corso.

Il comitato, in una precisazione diffusa nella tarda mattina di oggi, martedì 29 dicembre, ha voluto inoltre ribadire come le misure adottate a livello regionale per sostenere le società affiliate nel fronteggiare la pandemia sono state le più significative in termini economici su tutto il territorio nazionale. Ecco il testo apparso sul sito della Lega Dilettanti regionale.

“Si ritiene utile ricordare che successivamente alle recente assegnazione a tutte le Società ed Associazioni Sportive del contributo straordinario a fondo perduto di € 411,00, di cui alla comunicazione già trasmessa a tutte le affiliate, il Consiglio Direttivo ha stabilito, come già avvenuto per la rata di iscrizione di novembre, di sospendere anche il pagamento della rata prevista con scadenza dicembre e di non prevedere al momento altre scadenze di pagamenti sino a quando verrà ripresa effettivamente l’attività ufficiale. Soltanto dopo la regolare ripartenza dei campionati potrà essere riconsiderata la situazione amministrativa riguardo le tasse dei campionati ed eventualmente ricandelarizzate le rate di pagamento delle iscrizioni.

Si rammenta, inoltre, che le suesposte misure di sostegno e salvaguardia alle Associate si aggiungono a quelle già intraprese ad inizio stagione riguardo l’assegnazione di ulteriori contributi a fondo perduto a tutte le Società iscritte sia da parte della LND che del Comitato Regionale per un importo complessivo ad oggi pari a circa 800mila euro, oltre alla gratuità dei costi afferenti le tasse amichevoli e Tornei dal 1 luglio e sino al 31 dicembre, e della partecipazione alle Coppe Regionali.

Si precisa che nel panorama nazionale gli interventi del Comitato Regionale Piemonte Valle D’Aosta si rivelano quelli di maggior sostegno alle rispettive Associazioni Sportive, grazie ai risultati positivi ottenuti dalla politica di ottimizzazione delle risorse adottata dal Consiglio Direttivo nel corso dell’ultimo quadrienno”.