Alto contrasto | Aumenta dimensione carattere | Leggi il testo dell'articolo
Home Articoli Rivista Idea Gianni Ramello, proprietario di “Go eleven” «con Chaz si realizza un...

Gianni Ramello, proprietario di “Go eleven” «con Chaz si realizza un sogno sperato da tempo»

0
234

«Per dirla in breve sono nato motociclista, vuoi per la passione tramandata da mio padre, uomo che visse due guerre accompagnato dalla fida motocicletta, mezzo sicuramente più semplice da acquistare rispetto ad un’automobile… E poi venne il 1981, un bel giorno di giugno decisi di andare a comperarmi una moto… La volevo nera, sì il nero mi è sempre piaciuto al pari del bianco, forse è per via del mio carattere.. o nero o bianco, non ci sono vie di mezzo e così dal concessionario acquistai questo mezzo. Non avevo tutti i soldi e la moto costava 2.100.000 mila lire ma lui disse “non preoccuparti, prendi la moto dammi quello che riesci e il resto me lo paghi mensilmente”. Arrivato a casa con il mitico mezzo lo mostrai subito a mio padre e mia madre (anche lei adorava le moto, in fondo ci aveva viaggiato sopra una vita quando aveva conosciuto mio padre), una grande mamma anche lei, non li potrò mai dimenticare entrambi, erano veramente una bella coppia, adorabili, sempre insieme, grandi educatori mi hanno fatto crescere con dei principi che oggi non esistono più e ricordo che gli occhi si illuminarono… Quella fu la prima di una lunga serie, quello fu il vero “at the beginning” che mi catapultò per sempre nel mondo delle due ruote, momdo che lascerò solo alla mia morte».
Comincia così “WorldSuperbike – Storie di una vita”, il libro di Gianni Ramello, team principal di Go Eleven che ha annunciato l’ingaggio di Chaz Davies per la stagione 2021 WorldSBK!
«Tra i miei sogni c’è sempre stato Chaz, uno di quei piloti che ti fanno innamorare di questo sport. Ora è arrivato il tassello mancante per coronare tanti anni di sacrifici, tanto impegno e tanta passione. Sarà un anno impegnativo sicuramente, dobbiamo dare tutti il massimo e portare Chaz sul gradino più alto del podio in ogni occasione. Non c’è solo una grande gioia, immensa, ma anche la consapevolezza di avere un pilota con un palmarès incredibile, che ora correrà per il nostro Team, per Go Eleven. Ringrazio in special modo Cecconi, Casolari, Foti, Dall’Igna e Ciabatti, che hanno creduto nelle nostre capacità, nella nostra professionalità e nella nostra grande passione, che alle volte dà qualcosa in più sul campo di gara. Ora non dobbiamo deludere nessuno e lavorare con il massimo impegno per la stagione, con l’augurio che sia una grandissima stagione».

BaNNER
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial