La cena di Natale alle famiglie più bisognose grazie al Rotary Club Cuneo (VIDEO)

L'iniziativa ha visto il coinvolgimento di diverse realtà del cuneese: i 336 pasti verranno preparati da 5 ristoranti che hanno aderito al progetto

0
309

Anche le famiglie cuneesi più bisognose ed in difficoltà potranno passare delle festività più serene, grazie al progetto “Natale di solidarietà” del Rotary Club Cuneo. L’iniziativa, che vede il coinvolgimento del Rotary Club Cuneo-Alpi del Mare e di altre realtà come Lions Club, Zonta Club Cuneo, Soroptimist Cuneo e Circolo ‘l Caprissi, porterà 336 pasti caldi a chi ne ha più bisogno in questo particolare periodo di difficoltà.

La cena, comprensiva di tutte le portate dall’antipasto al dolce, sarà preparata da 5 ristoranti di Cuneo che hanno aderito all’iniziativa: La Chiocciola, La Volpe dalla Pancia Piena, il Lovera Palace, La Novella e I Goliardi. Ad ogni nucleo familiare verranno inoltre consegnati un panettone (grazie alla collaborazione del Rotaract Club Cuneo Provincia Granda) e mascherine con il logo Rotary (acquistate presso il Distretto Rotary 2032 per finanziare la Polio Plus). Fondamentale nell’attuazione del progetto, la collaborazione con la Caritas di Cuneo, che ha individuato, insieme alle Parrocchie di Cuneo, le famiglie a cui destinare le cene di Natale. L’iniziativa è stata presentata nel corso di una conferenza stampa che si è svolta nel ristorante La Chiocciola di Cuneo, alla presenza dei rappresentanti di tutte le realtà coinvolte.

Ecco le parole del presidente del Rotary Club Cuneo Luigi Salvatico, del segretario ed ideatore del progetto Salvatore Linguanti, della responsabile del Centro Ascolto della Caritas di Cuneo Ivana Lovera e del presidente del Rotaract Cuneo Provincia Granda Lorenzo Fulcheri.