Serie D: questo Bra ha un cuore grande, battuta l’Arconatese 1-0

La capolista ha inanellato l'ottava vittoria stagionale su nove partite (1 solo pareggio e 0 sconfitte) grazie al gol-partita del grintoso difensore Mirko Saltarelli

0
761
L'esultanza di Mirko Saltarelli, dopo l'1-0 in Bra-Arconatese

Una vera e propria “battaglia sportiva” tra Bra e Arconatese. Al termine di 100 minuti ricchi di emozioni, andati in scena oggi pomeriggio all’Attilio Bravi, i giallorossi di mister Fabrizio Daidola hanno inanellato l’ottava vittoria stagionale su nove partite (1 solo pareggio e 0 sconfitte) con l’1-0 maturato grazie a Mirko Saltarelli (difensore), al suo primo gol stagionale con i cuneesi. Il Bra rimane in vetta alla classifica, salendo da 22 a 25 punti. Pont Donnaz secondo a 20 punti, seguito dal Gozzano salito a 19.

PRIMO TEMPO:

In casa Bra, 150° gettone (in campionato) per il difensore centrale e capitano Alessandro Rossi. Al quarto minuto, cross dalla sinistra di Marchisone, bello stacco aereo di Merkaj e pallone di poco a lato. Doppio tuffo di Guerci con i pugni, in seguito ad un calcio d’angolo battuto dai lombardi, al settimo. Punizione di Cardore (defilata dal vertice destro), Botti fa sua la sfera al minuto 18. Gaeta allarga per Marchisone, gran botta e palla che finisce sull’esterno della rete, due minuti più tardi. Destro dal limite di Tuzza al 25′, Botti respinge in tuffo, Merkaj serve Gaeta che deposita in rete ma l’assistente alza la bandierina per fuorigioco. Inferiorità numerica per il Bra al 33′: secondo cartellino giallo sventolato a Daqoune. Calcio di rigore per i padroni di casa, al 44′: Ientile atterra Merkaj in area e viene ammonito. Al 45′ batte Gaeta dal dischetto e Botti, in tuffo sulla sua destra, respinge il pallone.

SECONDO TEMPO:

Nel Bra, dentro Olivero per Marchisone ad inizio ripresa. Terreno di gioco, ovviamente, sempre più allentato e pesante data la pioggia incessante. Sinistro a giro di Marra, al limite dell’area, che termina di poco sopra la traversa al minuto 11. Conclusione rasoterra e dalla distanza di Pastore, poco più tardi, ma la sfera finisce sul fondo con Guerci proteso in tuffo. Nel momento in cui l’Arconatese prova ad alzare i giri del motore per approfittare della superiorità numerica, arriva la zampata della capolista Bra: corner battuto da Tuzza, colpo di testa rimpallato a Rossi, batti e ribatti, la palla arriva a Mirko Saltarelli che insacca con un destro rabbioso rasoterra! Primo gol, per lui, con la maglia giallorossa e 1-0. Uno scatenato Tuzza, al 35′, compie una bella sgroppata sulla sinistra con la palla al piede, mancino in diagonale e pallone a lato. Debutto nel Bra per Federico Chiappino, dentro al posto di Marco Gaeta, al minuto 36. Sono 6 i minuti di recupero concessi dall’arbitro, poi successivamente diventati 10 per il concitato finale. Rosso diretto a Ientile (che era già ammonito) per aver calciato la palla verso la panchina del Bra. Arconatese in 10 uomini al 46′. Rosso diretto a Rossi e Gomis, per reciproche scorrettezze verbali un minuto più tardi. Bra e Arconatese in 9 uomini. Rosso diretto a Sia (Bra) dalla panchina per proteste, al minuto 48. I gialloblu lombardi tentano il tutto per tutto, colpo di testa di Gobbi al 52′ che termina a lato dopo un calcio d’angolo. Arriva il triplice fischio sotto la pioggia braidese, Bra-Arconatese termina 1-0. I giallorossi, mercoledì pomeriggio nel turno infrasettimanale, renderanno visita alla Castellanzese.

Bra: Guerci, Rossi, Saltarelli, Tuzza, Gaeta (36′ st Chiappino), Cardore, Merkaj (11′ st Reeb), Baggio (22′ st Magnaldi), Marchisone (1′ st Olivero), Bongiovanni (29′ st Tos), Daqoune.
A disp: Giaccardi, Bruno, Gonella, Sia.
Allenatore: Fabrizio Daidola.

Arconatese: Botti, Giovane, Ientile, Gomis, Bianchi, Romeo, Albini (41′ st D’Aversa), Veroni (13′ st Pastore), Marra, Pavesi, Foglio (25′ st Gobbi).
A disp: Alio, Tumino, Serafini, Spinelli, Coulibaly, Gatelli.
Allenatore: Giovanni Livieri.

Arbitro: Mucera di Palermo (assistenti: Amoroso di Piacenza e Salvi di Padova).

Marcatore: 21′ st Saltarelli (B).

Note: partita a porte chiuse come da protocollo FIGC Dilettanti e DPCM, per l’emergenza Covid-19. Pomeriggio piovoso, terreno un po’ allentato ma in discrete condizioni. Ammoniti Daqoune, Rossi, Chiappino, Guerci (B), Giovane, Albini, Ientile, Pastore (A). Espulsi Daqoune (B) al 33′ pt per doppio giallo, Ientile e Gomis (A), Rossi, Sia (B), questi ultimi quattro per rosso diretto.