Biathlon – Coppa Italia: vittoria per Matilde Salvagno nella Sprint in Val Ridanna

0
399

Ancora tante soddisfazioni in Coppa Italia per la squadra del Comitato Alpi Occidentali. Nella sprint che si è svolta sabato in Val Ridanna sono arrivati il successo di Matilde Salvagno (Entracque) nella gara Aspiranti e i secondi posti di Martina Giordano (Entracque) tra le Giovani e Paolo Barale (Entracque) tra gli Aspiranti.

Iniziamo con il successo di Matilde Salvagno, che grazie ad una prestazione superlativa al poligono, avendo centrato tutti i bersagli, è riuscita a battere la friulana Astrid Plösch, che aveva vinto entrambe le gare che si erano disputate la scorsa settimana a Forni Avoltri. Decisivo per lei l’errore nella serie in piedi, mentre la terza classificata, Fabiana Carpella (Fiamme Oro), ha concluso con due errori sempre in piedi. Quarta posizione per un’altra piemontese, Francesca Brocchiero (Entracque), che con un errore a terra ha mancato di 4” il podio. Da sottolineare la bella prova di Fabiola Miraglio Mellano (Entracque) giunta 11ª nonostante sia ancora un’atleta dell’aria compressa. 14ª Carlotta Gautero (Entracque), altra classe 2006, punita da cinque errori al tiro. Un risultato da prendere in considerazione, perché la ragazza sugli sci ha un grande ritmo. Infine 25ª piazza per l’altra atleta AOC in gara, ancora una 2006, Carola Quaranta (Entracque).

Nella Giovani femminile è arrivato il secondo posto di Martina Giordano (Entracque). Grazie a un doppio zero la piemontese è giunta alle spalle di una bravissima Martina Trabucchi (Esercito), che nonostante due errori è riuscita a imporsi con 9” di vantaggio. L’altro secondo posto è quello di Paolo Barale (Entracque) nella sprint Aspiranti. Il giovane piemontese ha concluso a 8” da Alex Perissutti (Fornese), che si è imposto a parità d’errore. Entrambi hanno mancato un bersaglio. Terzo Davide Compagnoni (Alta Valtellina), che aveva dominato le gare di Forni Avoltri. In top ten anche Mattia Bottasso (Valle Pesio), che ha mancato due bersagli a terra, giungendo ottavo. 11ª posizione per Nicola Giordano (Entracque) punito da quattro errori, tre in piedi, mentre Michele Carollo (Entracque) è
arrivato 13° sempre con quattro errori (2+2).

Non distanti dal podio Marco Barale (Fiamme Oro) e Thomas Daziano (Entracque), giunti rispettivamente quarto e quinto nella gara Giovani, vinta da Fabio Piller Cottrer (Carabinieri). Per entrambi i piemontesi è arrivato un errore in piedi. 18ª posizione per Riccardo Fenoglio (Entracque), anch’egli con un bersaglio mancato al secondo
poligono. Quinta piazza per Matteo Vegezzi Bossi nella sprint juniores maschile.

Il cuneese delle Fiamme Gialle, autore di un doppio zero, ha concluso a 55” da Daniele Fauner (Carabinieri), vincitore della competizione. Due errori al tiro per Stefano Canavese (Esercito) e Nicolò Giraudo (Entracque), rispettivamente settimo e ottavo. Nella competizione senior, vinta da un velocissimo Tommaso Giacomel (Fiamme Gialle), è arrivato l’11° posto di Luca Ghiglione (Fiamme Gialle), che ha rovinato la sua gara con tre errori a terra. Tornando alle gare femminili, segnaliamo la 7ª posizione di Gaia Brunetto (Entracque) nella sprint juniores, vinta da Rebecca Passler (Carabinieri). Sesta posizione per la biellese Martina Zappa (Alta Valtellina), che gareggia per il Comitato Alpi Centrali. Domenica sono in programma le gare ad inseguimento. Si partirà con le posizioni e i distacchi della sprint.

c.s.