Marco Garavelli sull’ex compagno Messias: “In allenamento faceva cose mai viste”

0
559

La “favola” di Junior Messias è ormai sulle pagine di tutti i media nazionali: partito da Belo Horizonte, in Italia dal 2011 e solo dal 2015 nel calcio Figc, ha scalato rapidamente le categorie italiane, dopo essere stato scoperto quasi per caso da Ezio Rossi, che lo portò con sé al Casale nel 2015/16.

Di quello squadrone, che vinse il girone B riportando la “stella” in Serie D, faceva anche parte Marco Garavelli, bergamasco ma ormai cuneese d’adozione e oggi centrocampista del Busca, in Promozione.

Ai nostri microfoni “Gara” ricorda quella stagione con il classe 1991: “Un giocatore fantastico. Quello che faceva in allenamento lui, non l’ho mai visto fare ad altri. Per me è impossibile trovare un unico aggettivo per descriverlo. Ne dico cinque: veloce, tecnico, intelligente, umile e generoso”.

Fu proprio Garavelli il grande protagonista del giorno della festa: il 24 aprile 2016 il Casale vinse 3-1 in casa dell’Albese e ottenne la promozione, trascinato proprio dalla doppietta del centrocampista ex Cuneo. Il terzo gol? Di Messias, che quell’anno chiuse da vice-capocannoniere con 21 reti, alle spalle di Giancarlo Varvelli, re dei bomber (22 centri) con la maglia dell’Fc Savigliano.

“Ad Alba vincevamo già 3-0 a fine primo tempo, con la mia doppietta e il sigillo di Messias. Dopo abbiamo solo dovuto aspettare il fischio finale per festeggiare tutti insieme. Fu un grande trionfo e il suo trampolino di lancio” – ricorda ancora Garavelli.

I tabellini di quel giorno:

Albese-Casale 1-3
Albese: De Miglio, Bregaj (1’st Gallo), Grimaldi (20’st Mancini), Manasiev, Roveta, Buso, Carluccio, Canonico (17’st Colla), Bandirola, Bosco, Gai. A disp: Radouane, Delsanto, Mascarello, Mala. All. Rosso.
Casale: Castagnone, Rinaldi, Martinetti, Rebolini R., Priolo, Silvestri, Ibrahim (36’st Birolo), Mazzucco, Sinato Man. (40’st Farina), Messias (47’st Francia), Garavelli. A disp: Carlucci, Villanova, Garrone, Kerroumi. All. Rossi.
RETI: 6′, 37′ Garavelli (C), 48′ Messias (C), 92′ Bandirola rig. (A)

Eccellenza: Troppo Casale per l’Albese, i nerostellati vincono 3-1 e salgono in D | Si decide tutto nei primi 45′ con la doppietta di Garavelli e la rete di Messias. Nella ripresa accorcia Bandirola dal dischetto