ELEZIONI LND PIEMONTE-VDA – Filippo Gliozzi sfida Mossino: “Investire per la crescita del settore”

0
539

La corsa elettorale per la presidente del Comitato Piemonte-Valle d’Aosta della Lega Nazionale Dilettanti inizia a farsi accesa.

A sfidare il presidente uscente Christian Mossino sarà infatti una nuova lista, guidata da Filippo Gliozzi, nuovo candidato alla guida del pallone piemontese.

Nato il 25 gennaio 1973 a Torino, avvocato nel suo studio di Torino, con sedi a Milano e Roma, è sposato con due figli.

Dopo aver militato nelle giovanili (ed essere stato anche un giocatore delle nostre rappresentative provinciali e regionali) di alcune società dell’hinterland torinese, ha giocato per molti anni nei vari campionati di Promozione ed Eccellenza, vincendo tre campionati di promozione e una Coppa Piemonte Eccellenza (arrivando fino in semifinale).

Appese le scarpe al chiodo ha svolto il ruolo di direttore sportivo, di dirigente accompagnatore (nella Juventus FC) e di Vice Presidente di alcune società dilettantistiche.

Oggi ricopre il ruolo di delegato assembleare e sarà candidato presidente alle prossime elezioni del Comitato Regionale Piemonte Valle d’Aosta.

Gliozzi ha voluto rivolgersi a tutti i presidenti delle società piemontesi con una lettera aperta, nella quale elenca sinteticamente i punti cardine del programma della sua squadra.

Cari Presidenti,

la mia grande passione per il calcio e l’esperienza acquisita come giocatore, dirigente di società ed infine come dirigente federale mi consentono di raccogliere questa sfida, nella convinzione di poter contribuire, insieme alla squadra composta da consiglieri e delegati assembleari che abbiamo formato, allo sviluppo ed alla crescita di cui il nostro calcio dilettantistico regionale necessita.

Abbiamo individuato 6 punti principali del nostro programma sicuramente ambizioso ma realizzabile nel tempo, grazie all’entusiasmo, all’energia ed alla voglia di fare che ci contraddistingue e che ci permetterà di assumere decisioni e iniziative concrete.

La LND ha come scopo principale non solo l’organizzazione ma anche lo “sviluppo” dell’attività sportiva che regola e questo sarà il cuore della nostra gestione, con l’obiettivo dunque di rilanciare il movimento e farlo crescere.

Occorrerà certamente in questa prima fase tenere conto dell’impatto negativo che la pandemia ha avuto e avrà sul nostro movimento, dunque molte iniziative e nuove attività verranno attivate e implementate nel momento in cui questa grave emergenza sarà terminata (e auspichiamo tutti a breve).

Nel mentre occorrerà concentrarsi maggiormente sugli aspetti economici del movimento, pronti ad investire appena possibile. Formazione, sviluppo, innovazione, pianificazione e condivisione saranno le regole sulla base delle quali decideremo le riforme organizzative e sportive del nostro calcio regionale.

Gli obiettivi che una squadra può raggiungere dipendono dagli uomini che la compongono ed io sono certo che l’esperienza, le capacità e l’entusiasmo dei consiglieri e delegati che ne fanno parte ed ai quali verranno delegate le varie attività, saranno la giusta forza.

Eravamo due grandi regioni, possiamo tornare ad esserlo, è ora di ripartire!

I nostri obiettivi principali:
1) Nuova Organizzazione Comitato Regionale e Consiglio Regionale
2) Nuova organizzazione sportiva regionale
3) Centro Tecnico del Comitato Regionale (CTCR) e Club Piemonte
4) Proposte per la sostenibilità del sistema e sostegno economico delle società sportive
5) Sviluppo del rapporto di socialità
6) Sviluppo dell’etica sportiva

Questo è il cuore del nostro programma che potrà essere modificato, integrato e migliorato grazie ai vostri suggerimenti e interventi, soprattutto anche per il tramite delle “CONSULTE” di nuova costituzione (di cui all’art. 14 del Regolamento LND) e delle Commissioni che andremo ad istituire, diventando così il nostro vero e condiviso manifesto della “ripartenza” delle nostre due Regioni.

I PRESUPPOSTI GENERALI DELLA NOSTRA AZIONE: “DOBBIAMO PENSARE AGLI AIUTI PER LE SOCIETA’ ED A SOLUZIONI CHE AUMENTINO LA QUALITA’, MIGLIORINO IL MOVIMENTO, EVITANDO UN AUMENTO DEI COSTI“

Scopri il suo programma completo: programma_candidato_GLIOZZI