Biathlon – Parte da Forni Avoltri la Coppa Italia 2020/21: tanti piemontesi al via

Nella località friulana sono in programma quattro sprint che apriranno la stagione agonistica anche per gli atleti più giovani

0
462
BIATHLON
Martina Giordano Photo: OIS/Ben Queenborough.

È stato difficile ma finalmente si parte. Come se non bastasse l’emergenza COVID-19, a complicare non di poco le cose alla tanto sospirata partenza della Coppa Italia di biathlon si è aggiunta anche la neve.

Le copiose nevicate cadute lo scorso weekend in Alto Adige hanno costretto gli organizzatori della Val Martello a cancellare la tappa di Coppa Italia, che era inizialmente programmata sulle loro piste. La FISI è riuscita a trovare immediatamente una località in
grado di prendere l’onere di organizzare l’evento, rivolgendosi a Forni Avoltri, in provincia di Udine.

Per ironia della sorte la neve ha provato a bloccare anche questo evento, tanto che tutta la zona è rimasta isolata con strade chiuse e assenza di corrente. Soltanto la passione e la voglia degli organizzatori e degli stessi tecnici FISI, consapevoli dell’importanza che queste competizioni hanno per i giovani in una stagione nella quale è già stata cancellata l’IBU Cup
Junior, sta rendendo possibile il regolare svolgimento delle gare.

In programma sabato 12 e domenica 13 dicembre ci sono due sprint. Alle 10.00 si svolgeranno le gare maschili per le categorie senior, juniores, giovani, ed aspiranti, alle 13.00 toccherà invece alle donne, ovviamente sempre impegnate nelle stesse categorie.

Numeroso il contingente piemontese al via. Per quanto riguarda gli atleti tesserati nei corpi sportivi, saranno presenti Luca Ghiglione (1996 – Fiamme Gialle), Stefano Canavese (2001 – Esercito), Matteo Vegezzi Bossi (2001 – Fiamme Gialle), quest’ultimo tesserato da
aggregato, e Marco Barale (2003 – Fiamme Oro). Il Comitato FISI AOC sarà invece presente con numerosi giovani, anche alcuni 2006, che altrimenti non avrebbero l’opportunità di competere a livello nazionale.

Il responsabile Gianluca Barale ha convocato 14 atleti: Nicolò Giraudo (2000 – Entracque), Thomas Daziano (2002 – Entracque), Nicola Giordano (2005 – Entracque), Gaia Brunetto (2001 – Entracque), Fabiola Miraglio (2006 – Entracque), Martina Giordano (2003 –
Entracque), Matilde Salvagno (2004 – Entracque), Francesca Brocchiero (2004 – Entracque), Michele Carollo (2005 – Entracque), Carola Quaranta (2006 – Entracque), Mattia Bottasso (2004 – Valle Pesio), Riccardo Fenoglio (2003 – Entracque), Paolo Barale (2005 – Entracque), Carlotta Gautero (2006 – Entracque).

A guidare la squadra l’allenatore
responsabile Alessandro Fiandino (CS Esercito), coadiuvato da Amos Pepino ed Amilcare Daziano.

c.s.