A Fossano “Scatole di Natale”, iniziativa per le persone in difficoltà

Ci sarà tempo per aderire al progetto fino al 13 dicembre per poter distribuire, entro il giorno di Natale, tutte le scatole

0
470

In questo periodo natalizio è in corso un’iniziativa nata da alcuni volontari di Milano e che ha coinvolto anche il territorio cuneese, partendo dalla Città di Fossano. Questo progetto ha il nome di “Scatole di Natale” e l’associazione “La Favola di Marco Onlus” ha aderito a questo proposta; tale iniziativa ha coinvolto anche il Cav (Centro di Aiuto alla Vita) di Fossano nella distribuzione di queste scatole.

Silvia Errico Presidente dell’associazione “La Favola di Marco Onlus” ha spiegato come è nata questa iniziativa e a che punto è il numero di adesioni: “Il tutto è iniziato da alcuni volontari di Milano; successivamente una nostra concittadina ha scritto sul gruppo Facebook “Il club delle mamme di Fossano e dintorni” chiedendo se nel nostro territorio ci fosse qualche associazione che potesse intraprendere questa iniziativa. Qui a Fossano è iniziato tutto giovedì scorso e fino adesso abbiamo raccolto 30 scatole, pensiamo che questa settimana ci sarà il boom. Il Cav, insieme alle chiese e alla Caritas, distribuirà le scatole alle famiglie in difficoltà. Ci sarà tempo di portare le scatole fino al 13 dicembre in modo da poterle distribuire tutte entro Natale. Questa idea, nel nostro territorio, è nata prima a Fossano e poi si sono aggiunti anche i comuni di Cuneo, Saluzzo, Savigliano e Genola”.

Il procedimento è semplice, per chi vorrà aderire: prendere una scatola delle scarpe e mettere all’interno una cosa calda (guanti, sciarpa, cappellino, maglione, coperta), poi una cosa golosa, un passatempo (libro, rivista, matite), un prodotto di bellezza (crema, profumo, spazzolino) e un biglietto di auguri. Quando la scatola sarà pronta bisogna rivestirla con carta natalizia e scrivere sopra a chi è destinata: se ad un uomo, donna o bambino. Una volta preparato il tutto, bisogna portare la scatola ad uno dei punti di raccolta di Fossano: Cav, “Fior di Pane” o “Bottega Equosolidale Colobrì”. I doni verranno recapitati alle famiglie che a causa dell’emergenza Covid, si trovano in difficoltà economiche.