Basket (Serie B), Alba ko 67-88 con Rimini. Jacomuzzi: “L’importante è non disunirsi davanti alle sconfitte”

"C'è un gap tra noi e loro, non sono queste le partite da vincere. Le emiliane sono squadre forti, con un gradino in più"

0
425
Luca Jacomuzzi

Al Pala 958 di Corneliano d’Alba, questa sera, Rimini ha battuto la San Bernardo Alba per 67-88. Biancorossi ko dinnanzi alla corazzata romagnola, nel debutto casalingo in campionato (a porte chiuse).

Al termine dell’incontro, abbiamo raggiunto telefonicamente il coach albese Luca Jacomuzzi: “Rimini è una squadra talmente fisica e tecnica rispetto a noi, che per batterla devi fare la partita perfetta. Abbiamo disputato una partita normale e loro sono stati bravi a metterci in difficoltà. Sono stati enormi in difesa, ci hanno fatto fare dei tiri che non siamo abituati a prenderci. C’è un gap tra noi e loro, non sono queste le partite da vincere. Le emiliane sono squadre forti, con un gradino in più. 

La nostra è una squadra giovane che deve giocare per salvarsi. Continueremo a lavorare e far crescere i ragazzi. L’importante è non disunirsi davanti alle sconfitte. Questa sera non abbiamo mollato e abbiamo provato stare sempre nella partita. Questo aspetto è importante, perchè quando ci saranno match contro avversarie del nostro livello dovremo giocare con tutto noi stessi e portare a casa il risultato“.