Piemonte zona arancione, la Confarca annuncia: “Riprendono gli esami pratici per la patente B”

0
263

In Piemonte e in Lombardia, classificate da ieri zone arancioni, tornano gli esami pratici di guida: lo ha annunciato la Confarca, confederazione italiana che rappresenta le scuole guida, che ha appreso la notizia dall’ingegner Giorgio Callegari, direttore della DGT Nord Ovest.

Una scelta, quella del cambio da zone rosse ad arancioni, maturata a seguito dei dati dell’ISS, secondo cui l’indice di trasmissibilità di Sars-CoV-2 in Italia,”nel periodo 4-17 novembre l’Rt calcolato sui casi sintomatici è pari a 1,08 (95% CI: 0,91-1,25)”, e che ha motivato la Motorizzazione civile a comunicare la ripresa degli esami a partire da lunedì.

Dal presidente della confederazione, Paolo Colangelo, arriva il plauso “per la celerità con cui la Motorizzazione si è adoperata subito dopo la firma del ministro della Salute Roberto Speranza”. Dopo la pubblicazione dell’ordinanza prevista in Gazzetta Ufficiale, che avverrà oggi, le autoscuole che operano nelle regioni considerate meno a rischio potranno tornare agli esami pratici per la patente B. “A partire da lunedì si potranno riprendere le prove pratiche di guida – afferma Colangelo – Auspichiamo che lo stesso provvedimento venga adottato tempestivamente anche per la Calabria”.

“La categoria con i mini-lockdown sta rivivendo l’incubo della scorsa primavera, senza avere neanche diritto a ristori economici, poiché nell’attuale Dl non è previsto il nostro codice Ateco”, conclude il presidente della Confarca.