Da Limone a Tenda, sul treno solidale i viveri portati da Atl del Cuneese e Conitours (VIDEO e FOTO)

L'iniziativa vede il coinvolgimento di alcune aziende del territorio, che donano i loro prodotti per i vicini francesi isolati dopo l'alluvione di inizio ottobre

0
421

Da Limone a Tenda e poi a La Brigue, per portare derrate alimentari alla popolazione francese che abita nei territori devastati dall’alluvione dello scorso 3 ottobre. Un viaggio che da alcune settimane fanno in treno i rappresentanti di Conitours e dell’Atl del Cuneese, carichi di prodotti offerti da alcune ditte della Granda che hanno voluto aderire all’iniziativa.

Nella mattinata di oggi, martedì 17 novembre, Ideawebtv.it è salita su quel treno per documentare questa bella azione solidale, resa possibile grazie alla disponibilità di alcune aziende del Cuneese, che hanno voluto donare i loro prodotti, “accompagnati” dal presidente di Conitours e vice presidente dell’Atl del Cuneese Beppe Carlevaris, dal direttore di Conitours Armando Erbì, dalla consigliera dell’Atl del Cuneese Gabriella Giordano e da altri volontari. Sul treno sono stati caricati i porri di Cervere del Consorzio per la tutela e valorizzazione del Porro Cervere, burro e formaggi delle Fattorie Fiandino di Villafalletto, salumi del Salumificio Benese di Bene Vagienna, farine e preparati per dolci del Molino Chiavazza di Casalgrasso, hamburger di Compral carni di Cuneo, frutta e verdure di Confagricoltura.

La merce è stata consegnata a Tenda, San Dalmazzo e La Brigue. Presenti alla stazione di Tenda, ad attendere la comitiva cuneese, i sindaci Jean Pierre Vassallo (Tenda) e Daniel Alberti (La Brigue), che hanno anche ricevuto la visita di Xavier Pelletier, il prefetto incaricato della ricostruzione delle terre devastate dall’alluvione, arrivato in elicottero da Parigi.

Ecco le dichiarazioni del presidente di Conitorus Carlevaris, della consigliera dell’Atl del Cuneese Giordano e del sindaco di Tenda Vassallo.