Negli ospedali della Granda situazione complessa: a Cuneo 109 ricoverati per Covid, 7 in terapia intensiva

A Ceva 21 ricoveri, chiuso il Pronto Soccorso

0
443

La situazione all’interno degli ospedali della Granda, dai dati ricevuto dall’Asl Cn1, risulta piuttosto complessa.

Attualmente, l’ospedale S. Croce di Cuneo, ha bloccato tutti gli interventi che non siano in classe U o B (urgente o breve), mentre tutte le attività ambulatoriali sono bloccate a tutti gli effetti, questo a causa della mancanza di personale.

Dal momento che la situazione è velocemente peggiorata, ed i pazienti necessitano di cure e di personale medico, è stato necessario sospendere le attività mediche non urgenti, per dare spazio alle problematiche Covid.

Presso l’ospedale di Ceva, è stato ufficialmente chiuso il pronto soccorso, e sono state sospese tutte le attività non urgenti. Al momento, all’interno di questo ospedale, sono ricoverati 21 pazienti covid.

Per quanto riguarda i dati invece, al S. Croce e Carle di Cuneo: sono attualmente ricoverati 86 pazienti con ricoveri ordinari al Carle, mentre sono 16 quelli in terapia sub intensiva al S.Croce, e 7 in terapia intensiva, su nove posti totali fra le due strutture.