Saluzzo: il circolo di Fratelli d’Italia organizza due iniziative per supportare gli esercenti del territorio

0
211

In questi giorni abbiamo voluto parlare con alcuni ristoratori, baristi, fornitori di cibi e bevande, proprietari di pub e locali, pizzaioli, panettieri, pasticceri, personal trainer e proprietari di palestre.

Una parola, più di tutte, ci ha segnato: disperazione.

Ci ha fatto male comprendere che in molti sono oltre la rabbia, la tristezza, la preoccupazione. Per tanti il futuro fa anche più paura del presente e temiamo davvero che alcuni potrebbero non sopportare il peso di tutto questo.

Troviamo totalmente ingiusto, cieco, illogico e irrazionale quanto è stato deciso da un governo incapace e intollerabile. Forse chi firma non se ne rende conto, ma con un “semplice” DPCM rischia di portare al fallimento migliaia di medio piccole aziende, di famiglie, di persone, di storie, di passione, di gioie e di dolori.

Abbiamo fatto una promessa che intendiamo mantenere: non vi lasceremo soli. Vogliamo dire a tutti gli amici con cui abbiamo parlato, ed a tutti quelli altrettanto colpiti che non abbiamo avuto modo d’intercettare, che vi siamo vicino e pertanto abbiamo messo in piedi tre punti per aiutare la comunità. Oltre la politica, come persone.

Fratelli d’Italia Saluzzo metterà a disposizione le consulenze gratuite dei Counselors di Aiutonline.com, che saranno a disposizione con la loro professionalità per tutti coloro i quali ritengono di avere bisogno di un sostegno umano e psicologico.

Sono molte le persone spaventate dal futuro, che rischiano di cadere nella disperazione; intendiamo essere concreti e supportarli. Partono inoltre due iniziative di sostegno concreto: -Il progetto “Pranzo Resiliente”, con il quale invitiamo tutti i nostri simpatizzanti e tutti i cittadini a consumare nei nostri locali (ristoranti, pub, pizzerie, bar…) nell’ora di pranzo. Postando sui social una foto con l’hashtag #pranzoresiliente sarà possibile creare una rete di sostegno ai ristoratori ed alle categorie annesse.

-Il progetto “RegalASaluzzo”, con il quale incentiviamo ad acquistare i regali del prossimo Natale presso i negozi di vicinato, evitando di ricorrere ad internet o alla distribuzione massimale.

Anche in questo caso, chiederemo di postare una foto sui social con l’hashtag #regalasaluzzo, per permettere ai commercianti di resistere a questo periodo.

Siamo coscienti che queste non possono essere soluzioni risolutive, tuttavia siamo certi che questo sia il momento di credere nella comunità e nella vicinanza tra persone, prima di tutto. Fratelli d’Italia contesta fortemente questa gestione governativa, che abbandona le aziende e le persone definendole non essenziali, senza alcuna empatia comunicativa e senza una precisa ratio. A questo atteggiamento incosciente non intendiamo sottometterci e continueremo a lottare dalla parte dei cittadini, senza abbandonarli.

Le iniziative saranno presentate anche in un gazebo informativo a sostegno delle categorie colpite Sabato 31 Ottobre a Saluzzo, in piazza Cavour in orario mercatale.

comunicato stampa